Racconti in valigia: Viaggiare è tornare in libertà

Viaggiare è un pò come ricominciare a respirare a polmoni pieni, come rinascere, sentirsi totalmente liberi: abbiamo conosciuto ed intervistato oggi una bella coppia di appassionati viaggiatori, Emanuela e Francesco, gli autori del blog Be Bohemè, nel quale raccontano ai loro lettori le loro avventure, le loro esperienze di viaggio in stile gitano, libero e selvaggio!

Curiosi di scoprire cosa ci hanno raccontato? Ecco per voi le loro parole:

Raccontatemi un pò di voi, di come nasce il blog e del suo nome;

Siamo Emanuela e Francesco, una visual designer e uno sviluppatore informatico. Amici, fidanzati, colleghi e compagni di viaggio da sette anni abbiamo dato vita al blog quasi per gioco: un’estate di tre anni fa frequentavamo un master di web design e dovevano realizzare il progetto grafico di un sito che avremmo poi presentato a Settembre.

Decidemmo quindi di creare un blog di viaggi e riempirlo di foto e racconti di tutti luoghi che avevamo visitato nel tempo ma… ci affezionammo così tanto a quel progetto che decidemmo di non lasciare che fosse un semplice progetto grafico e iniziammo a svilupparlo. Io mi occupai del logo, delle foto e dei testi e Francesco scrisse il codice riga per riga. Inizialmente doveva essere per noi quasi un diario di ricordi poi comincio ad assorbire tutto il tempo e i nostri pensieri e ad oggi è un impegno costante. Be bohème, essere bohème, essere gitani, perché è un po’ il nostro stile di vita: nomadi digitali, artisti girovaghi, ogni posto del mondo diventa la nostra casa, diventa la nostra ispirazione e diventa un pezzo di cuore.

Quale è per voi il significato del viaggio? Tra i viaggi che avete fatto, quale è stato quello che avete preferito e perchè?

Per noi viaggiare è un po’ come tornare in libertà. Uffici, traffico, le cravatte strette al collo, i tacchi, il rossetto… tutto questo è quello che ci viene imposto ma non è quello che siamo: noi amiamo stare a piedi scalzi, amiamo i silenzi davanti al tramonto, i capelli di sale, la scoperta, la meraviglia e in ogni viaggio ritroviamo tutto ciò!

Non abbiamo un viaggio “preferito”: le nostre mete le sognamo, gli itinerari li progettiamo, ogni luogo lo amiamo ancor prima di conoscerlo… ogni viaggio è un pensiero felice. Certo il viaggio in Repubblica Dominicana fu il nostro primo intercontinentale che ci ha permesso di vivere a metà tra un paradiso naturale e una povertà disumana e questo sicuramente ci ha segnato. Ma anche quello in Marocco è stato un viaggio importante: il Marocco che ci ha stregato per colori, profumi, suoni che sono così differenti dal nostro mondo occidentale.

Come organizzate i vostri viaggi solitamente? Che tipologia di viaggio preferite? Avete stretto amicizie durante i vostri viaggi?

Noi siamo organizzatissimi. Io in particolare sono una ragazza che ama avere tutto sotto controllo, avere un piano B (ma anche uno C) e non lasciare niente al caso, tanto poi ad improvvisare poi ci pensa sempre Francesco! Organizziamo gli itinerari day by day, ci informiamo sulle escursioni e anche su come raggiungere i luoghi meno noti. Soggiorniamo in hotel prenotati su Booking con vantaggiose offerte, noleggiamo auto o moto per muoverci in libertà ma ci piacciono anche i tour organizzati. Proprio durante questi tour riusciamo a conoscere tante persone ma tante ne conosciamo anche nei bar, in spiaggia, in aereo… ridiamo sempre del fatto che abbiamo più amicizie sparse per il mondo che in Italia e sono amicizie vere, ci sentiamo spesso e ci inviamo auguri e fotografie con amici argentini, spagnoli e anche marocchini.

Avete un viaggio nel cassetto?

In realtà abbiamo una bella lista: sicuramente vorremmo visitare buona parte dell’America Latina, a cominciare dal Messico delle città coloniali.

Sogniamo poi un tour on the road dell’Andalusia e della Scozia.

E poi ci piacerebbe fare l’esperienza di un viaggio molto lungo, avere la possibilità di vivere per qualche mese in un luogo diverso, a contatto con una cultura differente dalla nostra…abbiamo pensato alla Tailandia e chissà che a breve non riusciremo a realizzare questo piccolo sogno.

Ringraziamo nuovamente Emanuela e Francesco per averci trasmesso la loro energia e la loro passione per il viaggio, vi auguriamo di realizzare presto i vostri viaggi nel cassetto!

Vi ricordiamo che tutte queste meravigliose foto sono tratte proprio dal loro blog e dalla loro esperienza! Chi di voi, come il Panda, ha già le valigie pronte e non vede l’ora di partire?

Quindi, se volete avere maggiori informazioni su questa bella coppia ed i loro viaggi gipsy, se volete ispirazioni per il prossimo vostro viaggio  o volete contattarli direttamente, vi lasciamo il link al loro sito qui.

Sei un viaggiatore? Vuoi vivere le stesse esperienze di Emanuela e Francesco?

Visita il sito!

 

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura?

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up