Racconti in valigia: una storia per un mondo più verde

Assieme a Marianna ed Antonio, autori del blog 30annozero, abbiamo approfondito il tema del turismo ecosostenibile. Ci hanno spiegato come viaggiare lasciando un’impronta più leggera sul pianeta. Ecco a voi i dettagli:

Raccontatemi un pò di voi e del vostro blog;

Il nostro blog, www.30annozero.com, è nato alla fine del 2013. Sia io – Antonio Benforte che Marianna Sansone – allora mia ragazza, ora moglie – avevamo da poco compiuto 30 anni, vivevamo a Milano, lontano da casa, e dopo quasi 5 anni sentivamo di non aver ancora messo radici. I nostri lavori erano soddisfacenti eccome, quello che ci mancava erano nuovi stimoli e desideravamo riappropriarci del nostro tempo. Lavorare 10 ore al giorno e poi tornare a casa solo per poi tornare a lavorare ogni giorno sentivamo non facesse più parte di noi. Allo stesso tempo, appena laureati avevamo più o meno iniziato subito a lavorare, senza esserci mai presi un “anno sabbatico”, come accade spesso in Usa o in altri paesi d’Europa. Quindi, alla fine del 2013, all’ennesima proposta di rinnovo del contratto di lavoro a condizioni che non accettavamo più, abbiamo salutato Milano, che pure ci ha dato tanto, venduto e donato gran parte di quello che avevamo e siamo tornati a casa. Prima Napoli, dove abbiamo fondato l’associazione culturale www.econote.it, che è anche un magazine green con il quale facciamo informazione su temi ecosostenibili dal 2008; e poi abbiamo fatto un lungo viaggio, quasi 3 mesi in giro per il mondo: da questo viaggio è nato il progetto www.30annozero.com, che è stato prima il diario del nostro giro del mondo e oggi è un blog sul quale raccontiamo tutti i nostri viaggi, ovviamente sempre ecosostenibili! Oggi, a 5 anni di distanza, continuiamo a viaggiare, a raccontare “storie da un mondo più verde”, e lo faremo anche in futuro. Siamo diventati genitori da poco più di una settimana, e alla nostra Benedetta vogliamo consegnare un mondo migliore.

Cosa ne pensate del turismo ecosostenibile? Ritenete che in Italia sia sviluppato?

Noi cerchiamo di viaggiare sempre a basso costo avendo un’impronta leggera sul pianeta. Turismo ecosostenibile significa prima di tutto turismo responsabile. La responsabilità che si vede dai piccoli e dai grandi gesti a favore dell’ambiente, anche in viaggio. Evitare quindi plastica e sprechi, viaggiare leggeri, non inquinare, non sprecare acqua, non acquistare souvenir che sfruttano e mettono in pericolo specie ed ecosistemi, sono solo alcune delle leggi che seguiamo quando siamo in viaggio.

Nel nostro giro del mondo e in tutti i nostri viaggi noi proviamo a muoverci sempre a piedi, ad acquistare nei mercati locali, a non lasciare traccia del nostro passaggio nei luoghi che visitiamo. Abbiamo fatto couchsurfing e car sharing, quando possibile.

Riteniamo che si possa fare ancora molto di più, soprattutto in Italia, dove purtroppo la mentalità è per certi versi ancora un po’ arretrata. Non mancano però esempi virtuosi di strutture ricettive e di viaggiatori che, come noi, ogni volta che si mettono in viaggio pensano a essere rispettosi dell’ambiente.

I vostri 3 consigli per vivere una vacanza “eco”.

1) Andare piano, praticando un turismo slow. Viaggiare non significa mettere una serie di spunte sul mappamondo

2) Non affidarsi alle solite guide, ma usare il web per conoscere tutti i lati green del posto che si sta per visitare

3) Godersi l’avventura, perché l’importante non è la meta, ma quello che si incontra lungo la strada

 

Tanti altri consigli riusciamo a darli sia sul nostro sito www.30annozero.com che nel nostro ebook, che è una miniguida su come realizzare un giro del mondo a basso costo, proprio come abbiamo fatto noi! Si trova a questo link: http://www.natividigitaliedizioni.it/prodotto/30annozero/

Cosa non puoi mai mancare nella vostra valigia per un viaggio, a prescindere dalla destinazione.

Bella domanda, viaggiamo sempre molto leggeri, giusto l’essenziale. Ma quello che non può mancare nella nostra valigia sono: scarpe comode e un buon libro!

Ringraziamo ancora Marianna e Antonio per aver condiviso con noi la loro bella storia ed averci dato dei consigli su come vivere una vacanza più eco. Vi ricordiamo che se volete altre informazioni o tenervi aggiornati sui loro viaggi potete trovare il loro sito  qui

Sei un viaggiatore? Vuoi provare a viaggiare e vivere le stesse esperienze di Marianna e Antonio?

Visita il sito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura? Contatta un operatore locale!

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up