Racconti in valigia: Una passione nata dalla curiosità per il nuovo

Non c’è cosa più bella di inseguire le proprie passioni unendole in un’unica esperienza.  Questa è la storia di Gianluca, appassionato di fotografia e viaggio! Tutte le foto che vedrete in questa intervista sono fatte da Gianluca durante i suoi viaggi, potete trovare la gallery completa nel suo sito Gianluca Bruno! Ecco per voi la sua intervista:

Raccontami qualcosa su di te e su come nasce il tuo blog

Mi chiamo Gianluca, ho 29 anni e sono un militare dell’Aeronautica, dove mi occupo di informatica. Fin da subito attratto dalle attività tech e al mondo di internet, sono sempre stato uno smanettone ed il web mi ha dato la possibilità, in tempi non sospetti, di crescere e farmi appassionare sempre più ad un mondo nuovo. Il blog è un punto di arrivo di un percorso fatto sul web iniziato anni fa. Ho fondato e gestito tante community di successo ma un blog personale non l’avevo mai avuto. Così di punto in bianco ho deciso di regalarmi l’opportunità di farmi conoscere e di raccontarmi nel modo più originale possibile. Ed attraverso la fotocamera, mezzo in grado di far cadere la timidezza che mi caratterizza, riesco a parlare dei viaggi che faccio.

Come nasce la tua passione per i viaggi?

La mia passione per i viaggi nasce dall’immensa curiosità che ho per il nuovo. La ricchezza d’animo che mi regalano i viaggi è la mia linfa: cultura, cibo, persone, luoghi, danno modo di aprirmi e guardare. Guardare con occhi diversi. La passione nasce lontano, da un’esigenza di esplorare, partito da solo per il mio primo viaggio a Copenhagen. Di lì un crescendo continuo, nonostante in precendenza avessi avuto esperienze di viaggio, forse però troppo giovane e poco propenso. Tant’è che il ritorno a Londra e Parigi (le mie prime due tappe da “minorenne”) è stato una riscoperta positiva. Dal viaggio in solitaria ho imparato tanto ed ancora oggi, quando mi concedo pause simili, imparo e conosco aspetti del mio essere ancora sconosciuti. In compagnia lo vivo in modo differente ed è allo stesso tempo emozionante condividere piaceri, hobby e bellezze.

Cosa ti ha incuriosito/affascinato del Marocco?

Il viaggio in Marocco capitò per puro caso: notai su internet che la compagnia aerea Tui Fly aveva da poco inaugurato i voli diretti verso Marrakech da Napoli. Così di punto in bianco, piuttosto che trascorrere un weekend lungo a casa, acquistai il biglietto aereo. Partii Con una persona a me cara e decidemmo di alloggiare in un vero riad marocchino in pieno centro alla medina, Incuriosito ovviamente dai colori, dal cibo, dal souk e dalla cultura che tanto volevo conoscere e capire. 

Al rientro ho tirato le somme e credo di non aver conosciuto e sinceramente compreso a pieno questa città. Episodi forse contrari alla mia visione di ospitalità in un paese estero, hanno minato l’opinione che ho su questa città. Non sono stato affascinato dal cibo troppo speziato, dai colori troppo mascherati, dalle persone, perennemente insistenti e  Sgarbati come non mai, dediti esclusivamente al denaro e con un fare poco gentile.

 Magari un giorno ci ritornerò e concederò una seconda possibilità a questo posto poiché sono dell’avviso che è anche come lo si affronta un viaggio che ti fa cambiare l’idea e la percezione dello stesso.

Nonostante tutto sono stato attratto dall’immensa cultura di questo territorio e le estreme bellezze architettoniche. La medina è un luogo magico: di sera al tramonto fino al buio, le vie hanno odori, colori e suoni che ti fanno innamorare perdutamente. 

Quali sono le tappe must per questo paese e perchè?

Avendo visitato solo Marrakech ahimè posso solo che consigliare luoghi in questa città e sicuramente posso dire: Madrasa di Ben Youssef, Giardini di Majorelle, la piazza El Fna, Giardini segreti. 

Sono dei posti abbastanza turistici, e in un luogo del genere è impossibile non visitarli. Personalmente ho adorato il Souk stracolmo di persone di ogni genere.

E perdersi nei vicoli, a volte ciechi, è la miglior soluzione se siete alla ricerca di spunti fotografici.

Grazie Gianluca, per aver condiviso con noi la tua esperienza di viaggio e per la tua energia.

Vedere queste foto così originali, fa davvero voglia di partire alla scoperta!

Se volete  vedere altri scatti di Gianluca o volete mettervi in contatto con lui, vi lasciamo il link al suo sito qui

Sei un viaggiatore? Vuoi vivere le stesse esperienze di Gianluca?

Visita il sito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura?

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up