Racconti in valigia: un viaggio all’interno di noi stesse, alla scoperta di chi siamo davvero

Ci avviciniamo alla fine della settimana con Federica, appassionata di moda beauty e viaggi,  passioni che si uniscono nella sua vita quotidiana. Ci ha infatti spiegato come, dall’abbigliamento, si possano non solo dedurre molte informazioni sulla cultura di un popolo, ma anche trarre ispirazioni!

Federica  è anche autrice del omonimo blog Federica Grimaldi  nel quale da ai suoi lettori dei preziosi consigli sui temi del beauty e della moda. Siete curiosi di scoprire cosa ci ha raccontato?

Ecco a voi le sue parole:

Ci racconti un pò di lei e del suo lavoro.

Ho studiato e mi sono diplomata presso l’Accademia Internazionale di Moda, Up To Date Fashion Academy a Milano. Qui mi sono formata, e mi sono specializzata in Image Consulting, Personal Shopping, Business Image & Etiquette e Global Image & life.

Successivamente ho frequentato un corso di Fashion Editing presso Accademia del Lusso a Milano, mi sono specializzata anche in Public Relation, Luxury Marketing e Fashion Events.

Presso la MBA Academy di Milano ho conseguito la qualifica di Make Up Artist per il Trucco Correttivo e di Abbellimento e Trucco Fotografico, Sposa e Fashion.

Vivo e svolgo la professione di consulente d’immagine tra Milano e Berlino, senza però dimenticare la mia meravigliosa terra, la Sardegna, in cui faccio ancora alcune beauty-incursioni.

Ho scelto questa professione perché sono realmente convinta che possa aiutare le persone a stare meglio.

Penso al mio lavoro come ad un viaggio all’interno di noi stesse, alla scoperta di chi siamo davvero.

Le donne costituiscono la maggioranza delle mie clienti, ma anche gli uomini sono in aumento.

Il percorso lo facciamo insieme: io metto a disposizione ciò che so, ma è sempre la cliente a tirare fuori da sé tutto ciò che già c’è e che aspetta solo di essere valorizzato.

Il mio motto è: come dentro fuori.

Crede che la cura dell’aspetto fisico e dell’abbigliamento possano avere un impatto positivo sule relazioni interpersonali e lavorative?

Credo siano fondamentali. Nella società dell’immagine, l’immagine è un elemento indispensabile, è il modo in cui comunichiamo con gli altri.

Nell relazioni interpersonali, infatti, il 55% della nostra attenzione è catturata dal look della persona che abbiamo di fronte, il 38% da come si muove, dalla gestualità e dalla postura, e solo il 7% da ciò che dice. Ecco svelato il mistero del perché quando ci viene presentata una persona non ci ricordiamo mai il suo nome ma siamo costrette a farcelo ripetere: non stiamo ascoltando nulla di ciò che dice. Stiamo registrando tutta un’altra serie di informazioni che ci vengono restituite dall’immagine e dalla gestualità di chi abbiamo di fronte. La comunicazione non verbale è potentissima, è istintiva.

 

Se nella vita sociale sbagliare nel modo di porci e di vestirci al limite può farci perdere qualche buona conoscenza, nelle relazioni professionali può perfino essere dannoso.

 

Dal semplice colloquio di lavoro, nel quale sempre di più chi esamina vuole sapere soprattutto chi sei, e meno che cosa sai fare, presentarsi con un’immagine non coerente può costarci il posto di lavoro: a parità di competenze “vince” chi ha l’immagine migliore, dove migliore significa che comunica le cose giuste.

Avere un’immagine coerente con il ruolo per il quale ci si candida o che si ricopre è fondamentale in una società complessa come la nostra. E diviene determinante quando il lavoro ci porta ad incontrare altre culture con codici di comportamento, di abbigliamento, colori, molto differenti dai nostri.

Come unisce la passione per il viaggio a quella per la moda e lo shopping?

C’è una cosa che mi caratterizza in tutto ciò che faccio: la curiosità. Sono naturalmente curiosa, e più una cosa mi è sconosciuta più mi attrae. Credo sia per questa ragione che amo così tanto viaggiare.

Con la medesima curiosità vivo anche tutto ciò che gravita intorno al mio lavoro, quindi anche la moda soprattutto lo street style.

 

Ci sono state delle destinazioni nelle quali ha trovato una particolare offerta in termini di negozi/outlet/mercati? Se sì, cosa ha comprato e che consigli darebbe ai nostri lettori a tal proposito?

Io compro di tutto, anche cose molto particolari che non indosserò mai ma che fanno parte del mio personale “archivio”. Tutti i luoghi in cui sono stata mi hanno dato tantissimi stimoli anche nel mio lavoro. In ogni luogo, anche i più lontani, c’è qualcosa da comprare: perfino al Polo Nord! Credo che ogni luogo offra qualcosa di caratteristico che attiene alla cultura del popolo che ci si appresta a conoscere, e cultura è tutto: storia, lingua, cibo, arte, e anche moda.

Tutti i popoli hanno una serie di codici comunicativi che esprimono anche nella scelta del proprio look, osservarli significa capire un pezzetto in più.

Suggerisco sempre, ovunque si vada, di osservare senza giudicare: abbiamo sempre da imparare qualcosa dagli altri, anche laddove ci sentiamo invincibili. Non abbiate paura di frequentare i mercatini, quelli di rione, lì troverete davvero le cose più caratteristiche, o i negozietti nascosti nelle vie del centro. I creativi e gli artigiani ci sono ovunque nel mondo, loro più di chiunque altro vi racconteranno gli usi e la moda del posto che state visitando.

Cosa non può mai mancare nella sua valigia per una vacanza al mare, in termini di make up ed accessori?

Ovviamente, banale certo ma fondamentale, bisogna sempre portare una schiera di solari per ogni piccola parte del corpo: sono una fanatica della cura della pelle.

Nel mio beauty, grande più o meno come un trolley da viaggio, non possono mancare siero, contorno occhi e crema idratante. Lo scrub per rinnovare la pelle e consentirle di abbronzarsi meglio.

Al fondotinta in estate preferisco la BbCream che uniforma leggermente e conferisce un aspetto più naturale: d’altronde a renderci più belle ci pensa il sole (ma solo se preso bene, con intelligenza e parsimonia).

Indispensabile il doposole che lenisce la pelle arrossata dal sole e seccata dalla salsedine. Adoro letteralmente le creme corpo luccicanti: sulla pelle dorata l’effetto è bellissimo.

Con il make up vado invece molto più leggera: l’aspetto sano e naturale conferito da sole ci rende già belle: quindi si ai rossetti dai colori accesi, ma anche ai tenui nude che ci fanno apparire bellissime e naturalissime; usiamo i gloss che rendono le labbra belle polpose e luccicanti, il blush magari leggermente iridescente, e ovviamente tanto illuminante: se non in estate quando possiamo abbondare?

Tra gli accessori sicuramente porto sempre con me gli occhiali da diva, il cappello in paglia che protegge e ci rende molto chic, il tutto abbinato ad un pareo coloratissimo. Amo i foulard colorati da indossare in stile anni ‘60.

L’estate è spesso la stagione in cui esageriamo un po’: anche chi in inverno indossa uno stile sobrio in estate può dare sfogo all’uso di accessori anche un po’ estremi, come ad esempio orecchini coloratissimi e perché no, anche over size! Collane e ancora collane, in materiali alternativi, o pietre naturali, ma anche in resina.

Estate per me è simbolo di libertà, anche di esagerare. Va bene quasi tutto, basta che siate felici e spensierate!

Grazie Federica, per i tuoi preziosi consigli e per aver condiviso con noi la tua storia, la passione per il tuo lavoro e la moda in viaggio! Care lettrici, se state quindi preparando la valigia per il finesettimana al mare, sapete cosa non può mancare assolutamente!

Quindi, se volete avere maggiori informazioni su di lei, volete i suoi consigli,  o volete contattarla, vi lasciamo il link al suo sito qui.

Sei un viaggiatore? Vuoi vivere le stesse esperienze di Federica?

Visita il sito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura?

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up