Racconti in valigia: un tramonto cotton candy e l’incredibile Thailandia

Oggi il Panda inizia la settimana parlando di una destinazione meravigliosa: la Thailandia! Abbiamo infatti intervistato Federica, autrice del blog Torno per cena  nel quale racconta dei suoi viaggi, fornendo ai loro lettori dei preziosi consigli a riguardo. Siete curiosi di scoprire cosa ci ha detto?

Ecco a voi le sue parole:

Raccontami qualcosa su di te e su come nasce il tuo blog

Federica Gerini, classe 1991, Pesci. Fabrianese di nascita ma fiorentina di adozione, con la passione per i viaggi, la fotografia e l’architettura. Un paio di Wayfarer, dei mocassini e una Canon analogica. Amo i film di Wes Anderson e i libri di Calvino. Ascolto gli Arctic Monkeys e scrivo su una Moleskine. Ho sempre viaggiato e amo farlo appena possibile. Così ho creato il mio blog: Tornopercena. “Si, mamma, esco.. Torno per cena!”. Come a dire: “parto, ci vediamo più tardi!”. Una cosa che si prendesse un po’ in giro, sincera e divertente. Un po’ come me, insomma.

Torno per cena non è nato così da un gioco, non vi dirò una frase alla “La pace nel mondo!” – con seguito di accavallamento gambe. Il blog è nato dopo tanti luoghi visti, tante foto, tanti racconti e tanti incoraggiamenti. Da Tornopercena ho iniziato a scrivere anche per delle riviste, sono contributor per National Geographic Traveler, Artribune, Viaggio nel Mondo e FUL – Firenze Urban Lifestyle.

 

Siamo molto curiosi di conoscere la tua esperienza in Thailandia, come è nata l’idea di questo viaggio?

Durante il mio viaggio tra Malesia e Singapore sono passata per di qua. Un pò di riposo extra in riva al mare, una passeggiata per le colorate strade di Patong, un tramonto cotton candy, gli elefanti e l’incredibile Baia di Phang Nga. Non sembra anche a voi una buona idea?

 Cosa consigli di visitare durante un tour in questa destinazione?

Cosa consiglio? Mmmm… Sicuramente la Baia di Phang Nga. Un luogo pazzesco. Questo parco nazionale è conosciuto come una delle più grandi meraviglie naturali del Sud Est asiatico. Una cinquantina di isolotti, alti fino a 300 metri, alcuni dei quali non ancora esplorati. Qui è stato girato nel 1974 il film Agente 007 – L’uomo dalla pistola d’oro. Motivo per cui una delle vostre tappe fondamentali sarà proprio James Bond Island. L’isoletta è incredibilmente sorprendente per la bellezza della sua conformazione, per cosa si prova arrivandoci, per l’architettura naturale dei suoi dettagli. Mozzafiato.

Se siete in cerca di un bel mare, quello potete trovarlo a Surin Beach. La più bella del reame tra le spiagge dell’isola. Sabbia soffice e dorata, acqua cristallina. A circa 15 km a nord di Patong, tra Kamala e Bang Tao. Fiancheggiata da alberi e palme, tanti piccoli ristoranti di pesce e cucina thai. È perfetta per gli amanti del surf, soprattutto durante l’alta marea.

Altra perla: Wat Chaiyathararam, o Wat Chalong, un monastero situato non molto lontano da Phuket città. Luogo mistico dove i pellegrini si tolgono le scarpe, fanno un’offerta e pregano. Buddha dorati e una vista dall’alto sull’isola. Intimo, da guardare con occhi attenti e da maneggiare con cura.

Il ricordo più bello che hai della Thailandia?

A questa domanda posso rispondere senza nemmeno pensarci. Attraversare in barca la Baia di Phang Nga e vedersi aprire davanti a me James Bond Island. Ho viaggiato, lo faccio sin da piccola e di luoghi ne ho visti tanti. Ma un’architettura naturale come quella di queste isole è strabiliante. Il fatto è che la trovi qui e da nessun’altra parte al mondo. Nel resto del pianeta la terra si sviluppa in orizzontale e cresce. Qua si innalza di colpo. È incredibile. Un paesaggio che si dischiude minuto dopo minuto e diviene sempre più affascinante. La vostra piccola barca che attraversa il blu e voi che vi innamorate. Unico.

Grazie Federica per aver condiviso con noi le tue esperienze di viaggio, la tua storia e ed i tuoi consigli sulla Thailandia! Ci hai fatto venire voglia di preparare la valigia e partire direzione Thailandia! Vi ricordiamo che tutte le foto che vedete sono tratte proprio dai suoi viaggi!

Quindi, se volete avere maggiori informazioni sui prossimi viaggi che farà o volete solamente contattarla, vi lasciamo il link al suo sito qui.

Sei un viaggiatore? Vuoi vivere le stesse esperienze di Federica?

Visita il sito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura?

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up