Racconti in valigia: sognando l’Antartide

Abbiamo intervistato Edoardo, autore del blog Mente nomade che ci ha raccontato di sé, delle sue esperienze e delle sue  idee sul mondo travel.

Raccontaci un po’ di te e del tuo blog

ciao! Mente Nomade è nato casualmente. Avevo voglia di dare spazio ai miei pensieri, unito alle foto e ai video dei miei viaggi.. e così circa 5 anni fa, ho scelto di dare il via a questa avventura.

Giorno dopo giorno, mese dopo mese, vedevo che erano sempre di più le persone che mi seguivano con interesse.

Quella scelta di creare Mente Nomade fu probabilmente una delle scelte migliori della mia vita 🙂

Qual è la cosa che non può mancare durante uno dei tuoi viaggi? Perchè?

Se parliamo di cose materiali, sinceramente ad oggi non saprei cosa risponderti! Di certo lo smartphone, con il quale ad oggi faccio tutto: video, foto, rispondo alle mail, resto in contatto con la mia famiglia e mio figlio. Tolto quello, le scarpe da trekking e uno zaino sulle spalle, posso andare ovunque  : -). In senso metaforico invece, non può mancare la Curiosità:  nei viaggi ho sempre voglia di esplorare luoghi che sono stati visti da poche persone, arrampicarmi, scendere nelle grotte, scoprire e scoprirmi.

Il viaggio ha per te un significato particolare? se si, quale?

il viaggio per me é vita. Ho iniziato a viaggiare, a farlo davvero, nel momento più buio della mia vita. Grazie al viaggio sono riuscito a rialzarmi da quella che comunemente viene chiamata “depressione” e fare della mia vita quello che volevo. Sono cambiato, rinato. Perché non è vero che chi nasce quadrato, muore quadrato. Io sono nato quadrato e sono diventato un parallelepipedo 🙂 grazie al viaggio!

Qual è un luogo che non hai ancora visitato, ma dove vorresti andare almeno una volta nella vita?

Antartide. Il sogno di una vita, da quando ho ricordi. Sogno di calpestare quel suolo. E finalmente nel 2020 potrò coronare questo sogno, grazie ad un progetto che ho lanciato per documentare quello che sta succedendo al nostro pianeta e allo scioglimento dei ghiacciai.

Fortunatamente con il lavoro che faccio, ho avuto la possibilità di visitare tanti luoghi che sognavo, come ad esempio il Nepal o l’Alaska (dove sono proprio in questi giorni, per la terza volta!)

Ringraziamo ancora Edoardo per questa bellissima intervista. Vi ricordiamo che potete trovare il suo blog qui

Sei un viaggiatore? Vuoi provare a viaggiare e vivere le stesse esperienze di Edoardo?

Registrati subito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura?

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up