Racconti in valigia: Il Perù a 360 gradi

Abbiamo intervistato Alice, autrice del blog Alis in Traveland che ci ha raccontato di sè e delle sue esperienze di viaggio in Perù!

Siete curiosi di sentire cosa ha da dirci la nostra Alice? Ecco a voi la sua intervista:

 

Raccontami qualcosa su di te e su come nasce il tuo blog

Ciao a tutti i lettori di Rolling Pandas,

Sono Alice Bordignon, autrice di AliS in Traveland, un blog di itinerari di viaggi low cost.

La mia vita è alimentata da tre cose: dal fitness ed in particolare dal ballo che stimola la mia energia; dal mangiar sano che mi mette allegria e dal viaggiare che mi fa vivere!

Ho iniziato a fare le prime avventure a bordo di un vecchio ma fedele camper (mangia solo benzina ma è ancora vivo e vegeto) e a 10 anni ho vissuto la mia prima esperienza in campeggio da sola. Da quel momento ho capito che non stavo conquistando il mondo, ma era il mondo che aveva già conquistato me!

Il viaggio è un mio modo per evadere dalla realtà quotidiana, immergendomi e approfondendo una conoscenza, per trasformarla in coscienza.

La voglia di scoprire mi ha portata in Spagna come ragazza alla pari, nel magico Perù come stagista, nel Cammino di Santiago come pr del Buen Camino! Sono poi partita per la volta dell’Australia e successivamente della Nuova Zelanda, dove ho vissuto per un anno.

Ecco che a Melbourne ho conosciuto il mio boyfriend, Simone, mio complice e compagno di avventure. Insieme abbiamo condiviso un letto (singolo), un van, un ginocchio rotto mentre facevamo le farm, paure, emozioni e tanta, forse troppa follia! Tutto questo mi ha portata a voler condividere consigli ed esperienze non solo di viaggio, ma anche di vita: prende così forma il blog di AliS in Traveland. Dunque Al, Alice e iS, Simone: quale sia il dritto ed il contrario, non l’ho ancora capito.. Quindi se avrete voglia di viaggiare assieme a me con il mio blog, dove svelo itinerari low cost per scoprire il mondo, restate sintonizzati.

Cosa ti affascina di più della cultura peruviana?

Il Perù è stata una meta inaspettata: avevo vinto una borsa di studio stanziata dalla mia Università per questo Paese. Non conoscevo niente, se non il famoso Machu Picchu ed è forse anche per questo che ho vissuto tre mesi a 360 gradi: ho visitato quasi tutto il Paese con uno zaino talmente piccolo, che a guardarlo oggi non lo porterei nemmeno in spiaggia! Ma si sa: dall’esperienza si impara!

Il Perù mi ha conquistata con la sua cultura che definirei come la sua montagna arcobaleno: i colori sono dati dalle lingue (43 sono le lingue riconosciute in Perù), dalla gastronomia (non dimentichiamoci che Lima ha vinto il premio come miglior capitale gastronomica), dai costumi (si celebrano circa 3000 feste all’anno!) dalla storia (i peruviani rappresentano la civiltà più antica del Sud America) e dagli abitanti che si specchiano nelle meraviglie di un luogo magico, degno di essere vissuto almeno una volta nella vita.

Il miglior rimedio naturale per le persone tristi è quello di andare in Perù e vi assicuro che questo Paese vi tatuerà un sorriso nel cuore.

Quali tappe non possono mancare in un itinerario alla scoperta del Perù?

Per un itinerario alla scoperta del Perù e delle sue emozioni, non possono mancare le tappe (esclusivamente a bordo degli autobus) come:

  •  Lima, una città che ho apprezzato molto grazie ai palazzi storici, alle chiese in stile barocco e ai mercati colorati
  •  Paracas, dove visitare la Riserva Nazionale
  •  Arequipa, la città bianca
  •  Lago Titicaca ed in particolare le isole di Uros e Taquile, dove consiglio di trascorrere una notte a casa dei locali per vivere un’esperienza ricca di tradizioni e usanze quotidiane
  •  Cusco, ex capitale dell’impero inca e famosa per l’architettura coloniale spagnola e per le rovine archeologiche
  •  Machu Picchu, che ve ne parlo a fare? 😉

Per chi avesse più tempo consiglierei di visitare anche l’Amazzonia settentrionale (Iquitos) e centrale (La Merced).

 

Hai qualche consiglio pratico per i nostri lettori per vivere al meglio l’esperienza in questo fantastico paese?

Se avete la possibilità, vi consiglio di visitare Lima tra i mesi di Febbraio e Maggio (il tempo in questa capitale è per la maggior parte dell’anno cupo).

Viaggiate in autobus (tra le principali compagnie vi sono sono Cruz del Sur e Oltursa, offrono entrambe un servizio impeccabile); ovviamente gli spostamenti via terra, richiederanno più tempo rispetto agli spostamenti via aereo, ma di sicuro vedere paesaggi mozzafiato non ha prezzo.. scusate tempo!

Prima di raggiungere il Lago Titicaca e Cusco, bevete matè di coca o masticate le foglie di coca: aiutano ad acclimatarsi ed a prevenire i fastidiosi effetti del soroche o mal d’altitudine – non per niente la coca è stata usata per millenni nella medicina tradizionale andina!

Trascorrete una notte a casa dei locali nell’Isola di Taquile, nel Lago Titicaca: un’esperienza che non capita spesso per scoprire le tradizioni, la gastronomia e i veri valori di una realtà così distante da noi, ma così vicino a quelli che sono i nostri nonni, bisnonni ecc.

Si potranno in questo modo innescare dei processi rivolti alla conoscenza ed al coinvolgimento tra viaggiatori e popolazioni locali, incentivando in tale maniera il finanziamento verso quelle realtà bisognose. Agendo insieme in modo responsabile, anche il viaggiatore può diventare il protagonista di questa realtà territoriale.

 

Ringraziamo ancora Alice per questa bellissima intervista. Se volete più informazioni e consigli utili sul Perù, li potrete trovare nel suo blog qui!

Sei un viaggiatore? Vuoi provare a viaggiare e vivere le stesse esperienze di Alice?

Registrati subito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura?

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up