Racconti in valigia: Moda, beauty e viaggi.. Cosa li unisce?

Oggi il Panda inizia la settimana con Roberta, appassionata di moda beauty e viaggi, che cerca sempre di unire le sue passioni e vivere esperienze indimenticabili. Oltre a dare libero sfogo alle proprie passioni, Roberta è anche autrice del blog La petite Robi noire nel quale racconta dei suoi viaggi e dei suoi progetti. Siete curiosi di scoprire cosa ci ha raccontato?

Ecco a voi le sue parole:

Parlami un po’ di te e del tuo blog.

La petite Robi noire nasce nel 2013 dal desiderio di dar voce alle mie più grandi passioni: moda, beauty e il mondo dei viaggi. Il nome del blog nasce da un gioco di parole tra il celebre “petite robe noire” ossia l’iconico abitino nero che tutte le donne dovrebbero possedere nel proprio guardaroba e “Robi”, il mio soprannome! Sarà scontato dirlo ma è nato tutto quasi per gioco, all’inizio temevo addirittura il giudizio altrui, aprire un blog 6 anni fa risultava una vera e propria velleità, una cosa che non avrebbe portato a nulla. Con il tempo, però, soprattutto grazie alla mia pagina Instagram @lapetiterobinoire tutto è cambiato. Quello che inizialmente era un gioco si è trasformato in un lavoro, attualmente il mio lavoro. Dopo essermi laureata lo scorso anno in giurisprudenza ho iniziato a dedicarmi appieno a questa attività e, oltre a scrivere per un quotidiano dove mi occupo di moda ed eventi, lavoro 7 giorni su 7 come blogger e influencer. Ammetto di ritenermi davvero fortunata, so che il mio lavoro è per molti il lavoro dei sogni per cui apprezzo quotidianamente quello che faccio impegnandomi sempre di più per migliorarmi e crescere professionalmente.

Ti piace viaggiare? Qual è il tuo tipo di viaggio preferito?

Adoro viaggiare, penso sia il modo migliore per investire il proprio tempo e il proprio denaro. Ogni viaggio è diverso dall’altro e lascia in noi un ricordo indelebile. A dire la verità, ho diverse tipologie di viaggio che mi piacciono, amo visitare le città scoprendone non solo le bellezze turistiche ma anche gli angoli nascosti dove cogliere la loro vera essenza. Dall’altro lato adoro i viaggi on the road dove spostarmi di giorno in giorno così da esplorare appieno la località da me scelta. A breve, infatti, partirò con le mie amiche per il Portogallo dove visiterò la regione dell’Algarve spostandomi con l’auto e i dintorni di Lisbona (città che ho visitato qualche anno fa). Oltre a queste tipologie di viaggio, ovviamente, apprezzo anche una vacanza rilassante in una località estiva dove godere appieno del sole, del mare e delle serate sotto le stelle. Come avrai capito le vacanze avventurose con zaino in spalla e tenda da campeggio non fanno per me, ma questo non vuol dire che non ami una piccola dose di avventura e di improvvisazione nei miei viaggi.

Raccontami di un’esperienza che ti ha particolarmente colpito

Mi sovviene un’esperienza vissuta di recente totalmente lontana dalla mia tipologia ideale di escursione. Come ti dicevo, non sono una persona molto avventurosa e amante dell’adrenalina, ma in questo caso ho vissuto un’esperienza che non dimenticherò mai. Il mese scorso ho preso parte a un meraviglioso progetto travel in Andalusia e durante la tappa di Malaga ho percorso il celebre Caminito del Rey. Si tratta di un percorso di 7 km circa su una passerella in legno che costeggia le montagne circostanti la città di Malaga. La passerella e il ponte da oltrepassare a fine percorso sono sospesi a 100 metri di altezza e affacciano su gole profondissime, non ti nascondo le mie perplessità prima di iniziare il cammino. Nonostante tutto questo sono felice di aver vissuto un’esperienza del genere, ho trascorso 3 ore a contatto con la natura, ho visto paesaggi indimenticabili e soprattutto ho avuto modo di testarmi e superare dei limiti che da sola mi ero posta.

Cosa non può mai mancare nella tua valigia prima della partenza?

In primis la macchina fotografica, perché quando parto scatto fotografie in continuazione così da portare per sempre con me una traccia dell’esperienza vissuta. In secondo luogo, il mio smartphone per condividere tutti i momenti del viaggio con i miei followers e per abbozzare nelle note quello che sarà l’articolo che andrò a pubblicare dopo il mio viaggio. Durante i miei viaggi, infatti, vengo pervasa da emozioni istantanee che devo mettere nero su bianco così da non dimenticarmene al momento della stesura del post. Infine, non possono mancare un buon libro da leggere nei momenti di relax e una serie di look adatti alla meta da visitare.

 

Grazie Roberta, con le tue parole e le tue foto ci hai fatto venire voglia di preparare la valigia e partire!

Quindi, se volete avere maggiori informazioni su di lei o volete contattarla, vi lasciamo il link al suo sito qui.

Sei un viaggiatore? Vuoi vivere le stesse esperienze di Roberta?

Visita il sito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura?

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up