Racconti in valigia: Leggere e viaggiare per scoprire il mondo

Oggi il Panda ha il piacere di intervistare Pina, esperta di libri ed autotrice del blog letterario Il mestiere di leggere, nel quale racconta ai suoi lettori delle sue esperienze, della sua vita e delle sue letture, dando preziosi consigli a coloro che vogliono mettersi in viaggio, anche metaforico! 

Ecco per voi la sua intervista:

Raccontami qualcosa su di te e su come nasce il tuo blog

 Quando ero una ragazzina, mia madre mi aveva soprannominata “Mille storie” perché passavo tutto il tempo libero con un romanzo tra le mani. Questa passione non mi ha mai abbandonata e l’ho seguita anche negli studi. Il blog nasce dalla mia grande passione per la lettura e dalla curiosità per le culture straniere: volevo condividerla con altri, scambiare consigli e, allo stesso tempo, offrire la mia esperienza in modo organizzato.

 

Come pensi che si possa intrecciare la passione per la lettura e quella per i viaggi?

Per me leggere e viaggiare sono due modi speculari per scoprire il mondo. Penso che libri e viaggi siano strettamente connessi e necessari l’uno all’altro. Per prepararsi ad un viaggio consiglio sempre di leggere libri ambientati nel luogo da visitare, scritti da autori nati o vissuti in quel paese, in modo da entrare subito in sintonia con la cultura locale. Possono essere romanzi, racconti o reportage: sono punti vista diversi e quindi la cosa migliore è combinarli. Il rapporto però funziona anche al contrario: il contatto con un paese straniero mi ha instillato la voglia di conoscere la sua letteratura. Mi è successo in vacanza ad Antigua, nei Caraibi, dove ho scoperto la scrittrice Jamaica Kincaid, e il suo “Un posto piccolo”.

 

 

I libri ci fanno entrare in contatto con la cultura dei luoghi.. mi viene in mente Israele, hai qualche libro da consigliarci per avvicinarci ad un viaggio in questa meta magica?

La letteratura israeliana conta tanti grandi autori, ormai divenuti dei capisaldi a livello mondiale. Mi riferisco a Abraham Yehoshua, di cui suggerisco “Fuoco amico” e “Un divorzio tardivo”; e Amos Oz, uno dei miei autori preferiti, di cui consiglio “Non dire notte”. Ci sono poi gli autori della nuova generazione, che raccontano l’attualità e quindi possono essere un perfetto viatico per prepararsi al viaggio. Una delle migliori letture per me è “La simmetria dei desideri” di Eshkol Nevo.

  

 

Raccontaci del libro che stai leggendo ora!

In questo momento sto leggendo un reportage di viaggio, tanto per cambiare! Si tratta di “Stato di emergenza” di Navid Kermani, autore tedesco figlio di iraniani, viaggiatore e reporter. Il sottotitolo recita: “Viaggi in un mondo inquieto” perché in effetti i paesi di cui parla sono tutti caratterizzati da instabilità politica e emergenze legate a guerre. Si tratta dei suoi diari di viaggio scritti con molta attenzione all’umanità con cui è venuto in contatto attraverso il subcontinente indiano, il Pakistan, l’Afghanistan, l’Iran, l’Iraq, Siria, Palestina e Israele. Se amate questo genere letterario e decidete di visitare gli stati asiatici dell’ex Unione Sovietica, vi consiglio “Sovietistan” di Erika Fatland, un libro illuminante su paesi di cui si parla poco.

 

Grazie Pina per i tuoi preziosi consigli di lettura, il Panda non vede l’ora di tuffarsi in questa nuova lettura alla scoperta di Israele!

Vi ricordiamo che, se volete contattare Pina, volete ispirazioni e consigli sul prossimo viaggio in Israele o volete seguire le sue avventure, potete trovare il suo sito  qui 

Sei un viaggiatore? Vuoi vivere le stesse esperienze di Pina?

Visita il sito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura?

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up