Racconti in valigia: La Toscana, nella cucina tradizionale e nei piatti del mondo

La Toscana è indubbiamente una delle regioni d’Italia più belle in cui viaggiare, sopratutto se si vuole fare un viaggio nei sapori. La cucina è un mezzo di condivisione, un modo per raccontarsi agli altri, per spiegare le tradizioni: questo fanno Giulia e Tommaso, autori del blog Juls’ Kitchen, nel quale potete trovare ricette toscane ma non solo, piatti esteri “toscanizzati”, ma anche workshop sulla cucina toscana.

Curiosi di sapere cosa ci hanno raccontato?

Raccontateci qualcosa di voi e di come nasce Juls’ Kitchen.

Giulia: Ho aperto il blog quasi per gioco nel 2009, e questo mi ha fatto aprire gli occhi su quale fosse la mia vera passione e mi sono resa conto che la cucina poteva essere qualcosa di più.

A gennaio 2012 ho trasformato la mia passione in un lavoro sviluppando la mia figura di food writer e fotografa e le collaborazioni con riviste e aziende del settore food.

A Febbraio 2019 Juls’ Kitchen ha compiuto 10 anni e dal 2015 si è unito anche Tommaso, adesso anche mio marito, che si occupa soprattutto degli aspetti tecnici del blog, delle fotografie, dei video e della produzione del podcast.

Nel vostro blog celebrate la bellezza e ricchezza gastronomica della Toscana: come selezionate i ristoranti? Quali fonti di informazione utilizzate? Quanto conta per voi l’estetica del piatto e del locale?

Avendo a che fare con il cibo tutti i giorni purtroppo andiamo meno di quanto vorremmo a mangiare fuori. Solitamente è per ricaricare le energie o per un’occasione speciale. Abbiamo un paio di ristoranti preferiti nella nostra zona e se vogliamo andare sul sicuro scegliamo quelli: ci piace provare sempre le novità stagionali presenti nel menù.

Quando viaggiamo invece ci affidiamo alla rete: suggerimenti di amici, luoghi visti su instagram, recensioni su portali travel o blog. Ultimamente ci affidiamo spesso alla community di Travel WithGusto.

L’estetica è importante perché anche l’occhio vuole la sua parte, ma l’etica lo è di più, per noi la filosofia che c’è in cucina per la preparazione dei piatti è più importante di qualsiasi moda social.

Il viaggio diviene fonte di ispirazione per nuove ricette? Vi piace unire nei piatti tradizione ed innovazione?

Un viaggio per noi è una grassa fonte di ispirazione, sia in cucina che fuori, ma anche se non abbiamo una formazione da chef a volte ci piace “toscanizzare” le ricette che assaggiamo fuori.

 

Se uno straniero dovesse venire a cena da voi, quali sarebbero i piatti che gli preparereste per fargli assaporare la Toscana?

Oltre al food writing, le foto e le collaborazioni con le aziende food, durante tutto l’anno offriamo corsi di cucina toscana per i turisti che si trovano in Toscana, prevalentemente stranieri. Nelle 5 ore che passiamo insieme cerchiamo di concentrare un’esperienza gastronomica toscana completa dalla passione per la buona tavola degli italiani alla nostra cultura. Una vera full immersion. Il cibo stesso è un elemento importante di questo percorso, perché racconta molto della storia di un luogo: un tagliere di formaggi e affettati toscani per iniziare, spesso facciamo la pasta fresca ripiena di erbe di stagione (Ravioli di ricotta), oppure la pappa al pomodoro fatta con “il pane sciocco” toscano, l’arista con le mele d’inverno è la più richiesta, e per finire la zuppa inglese fatta con un classico toscano, l’alchermes.

Grazie a Giulia e Tommaso, per averci dedicato il vostro tempo per la disponibilità e per averci portato con voi nella vostra passione e nella vostra cucina. Chi di voi non vorrebbe assaggiare queste prelibatezze toscane?

Il Panda prepara già le valigie, direzione Toscana!

Le foto dei piatti che vedete in questa intervista compongono il menù che Giulia e Tommaso ci hanno appena descritto e sono tratte proprio dal loro blog… quindi se volete contattare Giulia e Tommaso,  oppure volete qualche replicare e stupire i vostri ospiti con questo menù toscano,  potete trovare il loro sito qui

Sei un viaggiatore? Vuoi vivere le  stesse esperienze di Giulia e Tommaso?

Visita il sito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura?

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up