Racconti in valigia: In viaggio in Sicilia, consigli utili

Cari lettori, proseguiamo in questa settimana intervistando un ospite speciale. Stiamo infatti parlando di Sab, autrice del sito My trolley blog, nel quale racconta ai suoi lettori dei suoi viaggi e da preziosi consigli a chi deve partire. Curiosi?

Ecco per voi le sue parole:

Parlami un po’ di te e del tuo blog

Quando ho pensato al mio blog l’ho immaginato come un contenitore all’interno del quale trovare sì consigli e indirizzi per viaggiare, ma anche spunti di lifestyle. In fondo, ogni posto ha il suo stile di vita, unico e non replicabile. Viaggiare davvero significa anche, secondo me,

entrarci in contatto. Non si tratta di visitare attrazioni turistiche, ma di assorbire un mood, contaminarsi con un’altra cultura e, quindi, ritornare a casa migliori di quando si è partiti.

Quando è nata la tua passione per i viaggi

E’ una passione di lunghissima data, nata con il primo viaggio all’estero (a Londra) alla fine del liceo. E’ stato proprio in quell’occasione che ho compreso per la prima volta quanto ti può arricchire interiormente un viaggio. Non parlo di specialità tipiche che puoi riportare a casa o di souvenir che puoi acquistare, ma di esperienze che puoi vivere, di persone che puoi incontrare e di emozioni che puoi provare. Ogni viaggio è anche una grande occasione per fare i conti con sé stessi, ascoltarsi, mettersi al centro, volersi bene. Ecco perché consiglio a tutti di fare, ogni tanto, anche qualche viaggio in solitaria.

 

Parliamo di Sicilia: cosa ne pensi di questa incantevole isola?

Pare proprio questa sia l’estate della Sicilia, a giudicare dal mio blog. Ci sono diversi articoli dedicati a quest’isola meravigliosa e ogni giorno sono tantissime le persone che li leggono. Grazie a tutti !

 

Un itinerario che consiglieresti?

Atterrando o attraccando ad esempio a Catania, si può facilmente raggiungere Taormina (anche in giornata) e poi proseguire per Siracusa e Ortigia, che sono il punto di partenza ideale per visitare la Sicilia da non perdere a sud-est. Due mete da mettere senza dubbio in itinerario sono Noto, Patrimonio Unesco che assomiglia a un set cinematografico, e Marzameni, un piccolo e autentico borgo marinaro di pescatori. Tra una tappa e l’altra in questa parte di isola, consiglio di assaggiare lo street food locale, perfetto per una vacanza estiva on the road: arancinetti di mare e polpettine di pesce ordinateli allo Scirocco Fish Lab di Catania mentre i cannoli mangiateli alla pasticceria Sicilia di Noto. Per i formaggi locali andate al mercato di Ortigia e per una granita indimenticabile al Bam Bar di Taormina.

 

Grazie Sab per averci dedicato il tuo tempo e per aver condiviso con noi i tuoi pensieri.

Vi ricordiamo che le foto dei che vedete nell’intervista sono state scattate da lei e da Alessia Bocchini, dunque se volete contattare Sab oppure volete trarre delle ispirazioni per i prossimi viaggi, potete trovare il suo sito qui

Sei un viaggiatore? Vuoi vivere le le stesse esperienze di Sab?

Visita il sito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura?

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up