Racconti in valigia: impariamo ad ascoltarci con Laura

Abbiamo affrontato assieme a Laura, autrice del blog  Il blog di Laura,  una delle maggiori paure dell’universo femminile: rovinare la propria linea durante le vacanze. Laura, esperta di yoga, fitness e wellness, ci ha dato dei consigli preziosi a tal proposito: non serve rinunciare, ma semplicemente imparare ad ascoltarsi e trovare un proprio equilibrio.

Raccontaci qualcosa di te e di come nasce il blog di Laura.

Di giorno sono una Content Manager, nel tempo libero insegnante di Yoga e appassionata di fitness e benessere. Appena posso prenoto qualche viaggio, anche solo per un weekend. Il blog nasce in primis dalla mia passione per la scrittura e per la condivisione di quello che mi piace, ma anche dalla necessità di sperimentare in via informale quello che porto avanti a livello lavorativo. Ho aperto il blog senza nessuna aspettativa, ma poi negli anni mi ci sono un po’ affezionata, perché per me è come un repository di idee, pensieri, riflessioni e consigli per me stessa e per gli altri.

Tra i numerosi viaggi che hai fatto, quale è stato quello che hai preferito e perchè?

Il viaggio che più mi ha segnata è stato quello in Messico. Son partita da sola, senza conoscere nessuno. Per me è stata un’esperienza che mi ha arricchito dal punto di vista umano, perché la cittadina dove ho trascorso quei tre mesi è sconosciuta ai più e offre ben poco. Ma proprio grazie a questo ho creato rapporti profondi in pochissimo tempo e sono diventata parte integrante della cultura messicana. Ho scoperto che davvero si può essere molto più felici di quanto siamo noi in Europa pur non avendo comodità e standard di vita alti. In quei tre mesi ho lavorato tanto su me stessa e ho guadagnato un’apertura mentale che altrimenti non avrei avuto.

Dal tuo blog si nota il tuo amore per il fitness, come gestisci l’attività sportiva quando sei in vacanza?

Sì, mi piace tenermi in forma e allenarmi, perché credo che la salute passi anche da questo. Quando sono in vacanza opto per allenamenti funzionali senza attrezzi, perché si possono fare davvero ovunque: da un parco o una spiaggia alla semplice camera di un hotel e possono essere adattati anche in base a quanto tempo abbiamo a disposizione. In alternativa, mi concedo una bella lezione di yoga dato che sono insegnante e riesco ad ascoltare il mio corpo scegliendo il tipo di pratica che più mi da benefici.

Che consigli daresti ai nostri lettori che desiderano mantenere la linea ma anche assaporare i gusti locali?

Consiglio di non vivere una vita di rinunce. Stare in forma non significa pesare gli alimenti o non concedersi il piacere di mangiare con gusto. Il mio suggerimento è quello di mantenere una costanza con gli allenamenti e avere sempre uno stile di vita attivo, anche in vacanza. Mangiate in modo intelligente: se avete in programma una cena tipica godetevela in libertà, ma magari fate attenzione a quello che mangiate a pranzo e il giorno dopo fate un’escursione un po’ più lunga del solito.


Ringraziamo Laura per averci dedicato il suo tempo ed averci aiutato a capire come mantenere, e migliorare, la nsotra forma fisica durante le vacanze, con equilibrio e senza rinunce. Vi ricordiamo che potete trovare il suo blog  qui.

Sei un viaggiatore? Vuoi provare a viaggiare e vivere le stesse esperienze di Laura?

Visita il sito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura?

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up