Racconti in valigia: il viaggio, un ristoro di conoscenza ed emozioni

Dalla cucina di un popolo si può scoprire molto della sua cultura e tradizione, e su questo conocorda con noi Cinzia, autrice del blog  Cinzia ai fornelli , che ci racconta dei suoi viaggi, nei quali la cucina, il desiderio di evasione, la scoperta e l’apprezzamento di nuovi popoli e culture si intrecciano.

Ecco a voi la sua intervista:

Raccontaci un pò di te e di come nasce Cinzia ai fornelli;

Ciao! Sono Cinzia, sono italiana, vivo in un piccolo paese del nord Italia e ho due grandi passioni: la cucina e i viaggi. Sono mamma dal 2009, anno in cui ho aperto il mio blog “Cinzia ai fornelli”. Nel blog condivido le mie ricette e racconto dei miei viaggi, e ogni ricetta, posso dire sia un mix di emozioni, ricordi, sapori, di luoghi scoperti viaggiando. Sono una persona piuttosto determinata, positiva e solare

Quando viaggi, come selezioni i ristoranti in cui mangiare? A quali fonti di informazione ti affidi?

Direi che scegliere il ristorante giusto non è sempre facile, soprattutto quando sono o siamo in viaggio e non conosco il luogo. Ovviamente i requisiti fondamentali sono: che si mangi bene e che  il locale sia carino, perché anche l’occhio vuole la sua parte.

Normalmente ricerco i ristoranti sull’ app TripAdvisor. Semplice e sempre a portata di mano avendola su cellulare. Trovo sia un’app affidabile, prestando ovviamente un po’ d’attenzione alle recensioni più o meno numerose che ogni locale ha.

Sappiamo che per te il viaggio è un’ottima scuola, ti ispira nuove ricette? Quando viaggi cerchi di comprare spezie o ingredienti locali da riutilizzare nelle tue ricette?

 

Sì lo è. Ed è anche sicuramente un’esigenza, un bisogno di evadere dal quotidiano, che mi permette di conoscere ed apprezzare culture e cucine differenti. Per me, ogni viaggio è un vero e proprio “ristoro” di conoscenza, esperienza e di emozioni che al ritorno a casa cerco di mettere, o sarebbe più opportuno dire, trasmettere alle ricette che cucino. Ispirata naturalmente da ciò che ho mangiato e dai luoghi che ho visitato, usando spesso prodotti acquistati lungo la strada. Adoro girovagare per negozi e tra le bancarelle nei mercati locali, sempre alla ricerca di frutta e verdura insoliti e di ingredienti particolari che in Italia non si trovano facilmente. Non manco mai di comprare spezie, infusi e prodotti tipici, rinomati, del luogo dove mi trovo.

Credi che si possa capire qualcosa di un popolo e di una cultura dalla sua cucina?

Credo che la gastronomia sia una delle espressioni più antiche e autentiche dei popoli, che ci dà l’opportunità e il modo di apprezzare culture diverse dalla nostra. La cucina è lo specchio di popoli fieri e nobili che discendono da splendidi e antichi regni, come la cucina orientale ad esempio. La cultura gastronomica è varia quanto quella architettonica e scoprendo cibi e sapori di terre lontane si impara a conoscere appunto altre culture e a comprenderle. Quindi sì, seconde me la cucina è ciò che permette di unire i popoli e soprattutto di comprenderli.

Vi è venuta fame guardando i manicaretti di Cinzia? Anche al Panda!

Ringraziamo Cinzia per averci trasmesso il suo amore per la cucina e per i viaggi,  e per averci mostrato  come il viaggio sia un modo per scoprire ed apprezzare culture diverse, e trarre da queste ispirazione.

Se volete farsvi ispirare per le ricette di questo weeekend o volete mettervi in contatto con Cinzia,  vi lasciamo il link al suo sito  qui  

Sei un viaggiatore? Vuoi vivere le le stesse esperienze di Cinzia?

Visita il sito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura?

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up