Racconti in valigia: il viaggio e lo sport, fonti di creatività e benessere

Non ci sono più scuse per non allenarsi: grazie alla tecnologia, ma sopratutto ai consigli di personal trainer come Michele,  autore del sito  Michele Festa restare in forma è semplice, divertente e può essere fatto ovunque!

Ecco a voi i suoi consigli per una vacanza, e una estate, in forma e ricca di benessere:

Raccontami qualcosa di te e del tuo lavoro;

Buongiorno Alice in breve ti racconto qualcosa di me e del mio lavoro.

Mi chiamo Michele Festa, vivo ad Alessandria dove svolgo la magnifica professione di Personal Trainer!

Pratico sport da tempo immemore….

Ho fatto sport a livello agonistico per poi passare a quello che ho sempre sognato, ovvero insegnare a chiunque  a muoversi e a far amare lo sport in tutte le sue mille sfaccettature.

In tutti questi anni di attività come personal trainer, ho avuto la fortuna di lavorare su tantissime persone, analizzare situazioni di condizioni fisiche particolari che mi hanno permesso di arrivare ad un livello di esperienza molto  vasto.

Mi reputo molto pignolo e perfezionista nel mio lavoro e questa è una cosa che viene molto apprezzata dai miei clienti.

Ho una  pagina facebook che curo io personalmente,  cercando di fornire informazioni utili e di alto livello perché credo che per argomenti banali ci si già molto materiale in rete.

Come tutti voi , che vi trovate su questo sito Amo viaggiare e credo che sia una delle poche cose che ci permetta di alimentare la nostra creatività in tutti i campi….

Come cambia la tua alimentazione e il tuo allenamento nel periodo esitivo? Che consigli dai ai tuoi clienti che desiderano allenarsi in vacanza?

Mi reputo un entusiasta del fitness e per me  gestire dieta e l’allenamento è la norma, quindi senz’altro anche nel periodo estivo apporto quelle modifiche ad alimentazione ed allenamento che mi permettono di ottimizzare la mia condizione fisica.

In generale,  in questo periodo  è molto più facile mantenere la propria composizione corporea, piuttosto che costruire nuova massa muscolare.

Quindi per quanto riguarda l’allenamento mi concentro sul mantenere la  massa muscolare e la forza acquisita durante gli allenamenti della precedente periodizzazione , invece che sul migliorarla.

Mantenere  queste due qualità è molto più facile, e richiede molto meno volume d’allenamento a differenza di un lavoro volto  a sviluppare nuovo muscolo o forza.

Per quanto riguarda l’alimentazione, proprio per i punti precedenti, mi porto su un regime calorico leggermente più basso e riduco un pò la quantità dei carboidrati che comunque sono presenti e la loro somministrazione rimane concentrata in prossimità degli allenamenti.

Quali sono i consigli che daresti ai nostri lettori che desiderano mantenere la linea e al contempo fare esperienza enogastronomica locale mentre viaggiano?

Quando si parte per le vacanze  l’esigenza di controllare ciò che si mangia e  continuare ad allenarsi deve rimanere costante, se si vuole mantenere una buona forma fisica e soprattutto se non si vuole fare il doppio della fatica tornando.

Durante le vacanze è ovvio che ci risulterà i più difficile controllare l’alimentazione e soprattutto  non sempre si ha a disposizione una palestra; sono quindi necessarie strategie alternative per riuscire nell’intento di rimanere in forma.

In line di massima di seguito vi indico la mia strategia vincente per rimanere comunque in forma:

Quando viaggio faccio almeno un allenamento a settimana  (sempre meglio che zero no?)

Se possibile cerco un albergo o una struttura con una palestra oppure che sia vicino ad una palestra. Se tutto cìò non è possibile o mi trovo in posti sperduti mi alleno a corpo libero.

Anche gli esercizi a corpo libero come i push-up possono aiutare a mantenere la massa muscolare e la forza, se si portano vicino a cedimento.

Di norma  cerco di trovare un parco o un altro luogo di allenamento all’aperto.

Giusto qualche settimana fa ero a Londra e vi assicuro che allenarsi a corpo libero all’aperto nello splendore di Hyde Park è stata un’esperienza unica, che mi ha fatto dimenticare anche la più fornita e maestosa palestra.

Comunque resta inteso che può andare bene anche farlo al chiuso.

TRX, sand bag, bande elastiche  sono ottimi strumenti che offrono più scelta per gli esercizi a corpo libero.

 

Di seguito un esempio utile di allenamento a corpo libero da fare utile

tre serie di ogni esercizio per 8-12 ripetizioni. Il tutto va ripetuto per 20 minuti totali.

 

– Air squat

– Push-up

– Pull-up

– Rowing al TRX

– Plank (almeno 40 secondi )

 

Per bruciare qualche caloria in più faccio uno o due allenamenti cardio che non necessariamente deve essere ad alta intensità. Si può Camminare! Nel mio viaggio recente di qualche giorno fà a Londra mi sono sempre spostato a piedi facendo fantastiche camminate e potendo ammirare in modo unico la vita frenetica di una città meravigliosa e soprattutto la vastità dei suoi parchi ed aree verdi.

Per quanto riguarda l’Alimentazione in vacanza invece mi comporto così

Cerco di Mangiare proteine ad ogni pasto per via del potere saziante di queste ( senza eccedere ovvio!)

A parità di introito calorico riduco la frequenza dei pasti per facilitarmi negli spostamenti

Quando mangio al ristorante cerco di mangiare cibi proteici e molta verdura lasciandomi solo alla fine del pranzo piccole quantità di pane o amidi.

Per quanto riguarda gli alcolici io personalmente cerco di berne il meno possibile però per chi è solito avere questa abitudine di norma per ogni drink si può calcolare di ridurre nella propria alimentazione 10 grammi di grassi .

Se bevo alcolici non mangio il dessert o viceversa. 

Come è cambiato il mondo del fitness per mezzo della tecnologia? Come può aiutare questo cambiamento i lettori che vogliono restare in forma anche in vacanza?

Il fitness, come del resto quasi tutto,  è influenzato dalla tecnologia. Infatti oggi è possibile anche riuscire a seguire clienti a distanza per mezzo del coaching online. Io ad esempio per rimanere sempre costantemente in collegamento con i miei clienti o per  aiutare ad allenarsi in modo corretto chi non ha l’opportunità di potersi permettere lezioni individuali di personal training , ho un mia app esclusiva per smartphone con cui posso interagire personalizzando allenamenti e alimentazione (con collaborazione di nutrizionisti) e monitorando i progressi.

Diciamo che oggi non si hanno più scuse per rinunciare a rimettersi o rimanere in forma anche e soprattutto d’estate!

Buone vacanze a tutti i lettori di Rolling Pandas!

Cari lettori, avete sentito? Niente scuse, prima della spiaggia, un circuito veloce di 20 minuti farà bene non solo al vostro fisico ma anche al vostro umore. Ringraziamo ancora Michele per la sua disponibilità ed i suoi consigli.

Se volete maggiori informazioni su questo argomento o volete mettervi in contatto con Michele,  vi lasciamo il link al suo sito  qui  mentre potete raggiungerlo anche tramite il suo profilo Facebook

Sei un viaggiatore? Vuoi vivere le le stesse esperienze di Michele?

Visita il sito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura?

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up