Tempo di lettura: 15 minuti

Cosa vedere negli Stati Uniti d’America per un viaggio da sogno

Tutti gli amanti del viaggio hanno un sogno: il sogno americano che per noi viaggiatori passa anche dall’immensità del suo territorio: un melting pot di persone, luoghi e culture tutto da scoprire. Un viaggio epico che va fatto almeno una volta nella vita.

 

Ma cosa vedere negli Stati Uniti?

Cosa vedere negli Stati Uniti è da sempre una scelta difficile! Prendiamo qualche dato: più di 9 milioni di km quadrati e più di 300 milioni di abitanti.  Non c’è immaginazione che possa sperare di realizzare quanto ci sia da vedere in America! Quel che è sicuro che qualsiasi destinazione scegliate, anche super famosa, vi stupirà e vi lascerà ricordi indelebili.

Questo articolo cercherà di darvi una mano! Dalla costa est alla costa ovest, attraverso tutta la cartina degli Stati Uniti ecco le cose da vedere negli Stati Uniti d’America.

E allora let’s go!

 

viaggio a new york

 

Cosa vedere nel Nord-Est degli Stati Uniti

Sulle orme dei padri fondatori iniziamo il nostro viaggio alla scoperta delle cose da  vedere negli Stati Uniti dalla costa Est. Storia, modernità, natura. Imponente è la parola chiave.

Da dove è iniziato il viaggio americano ecco le tappe per costruire il tuo viaggio da sogno

  1. 1. New York
  2. 2. Boston
  3. 3. I Grandi Laghi e Le cascate del Niagara
  4. 4. Florida


 

1. Viaggio a New York

New York. Solo questo nome è sufficiente a suscitare emozioni nelle fantasie di ogni viaggiatore. New York è sicuramente la città più famosa del mondo, vero e proprio simbolo americano, con i suoi palazzi altissimi ed i suoi quartieri rinomati: Manhattan e Brooklyn, oppure quelli più caratteristici come Queens o SoHo. New York non ha nessun rivale per quanto riguarda il numero e la qualità delle attrazioni ma, anche a livello di etnicità New York è semplicemente la prima al mondo. Visitare New York, significa visitare il mondo in una città. Pianificare un viaggio a New York richiede molta cura e tempo e bisogna avere ben in mente quello che si vuole vedere. Perciò se si vuole fare un viaggio a New York ecco alcuni consigli su cosa vedere per essere sicuri di non perdersi i punti più importanti della città

  • Sicuramente in un viaggio a New York non puoi perderti l’Empire State Building, il grattacielo simbolo della città, in centro all’isola di Manhattan e per molti anni il più alto di New York. Vi è possibile salirci, ma il consiglio che diamo è quello di ammirarlo in tutta la sua imponenza dal Rockefeller Top of the Rock, per una delle viste probabilmente più mozzafiato che si possano avere.
  • Al giorno d’oggi a New York si arriva in aereo, ma un tempo il mezzo preferito era la nave, da cui si poteva ammirare arrivando dall’oceano, la statua della libertà, simbolo della Grande Mela. Oggigiorno la si può circumnavigare grazie a tour appositi in nave ed è anche possibile approdare sull’isolotto dove è situata (punto ottimo per vedere la skyline newyorkese) e salire sulla corona.
  • Un’altra attrazione che non si può sicuramente non notare è il ponte di Brooklyn, da cui si vede tutta la skyline di New York.
  • Tra le cose più affascinanti di New York vi è Central Park. Una tappa d’obbligo per una sosta nel verde forse più inaspettato del mondo. Situato in mezzo a Manhattan questo quadrilatero è di gran lunga il parco più famoso della città ed è costellato di giardini, laghetti, attività e scoiattoli in cerca di cibo.
  • Tra le vie famosissime come la 5th Avenue e Broadway, non mancare di vedere Times Square, Piazza icona di New York, così come Ground Zero, luogo del nuovo World Trade Center costruito intorno alle fondamenta memoriali delle Twin Towers.

Dai un’occhiata anche al nostro articolo “cosa vedere a New York in 5 giorni” qui

Tra le varie attività possibili, tra le più più famose della metropoli, c’è sicuramente la maratona di New York, evento annuale che si svolge ogni Novembre.

La maratona è un filo conduttore che ci porta 4 ore a Nord di New York, a Boston teatro di un’altra famosa maratona in Aprile, la più antica al mondo tra le maratone annuali.

 

2. Boston

Boston è una delle città più antiche degli Stati Uniti, perno e patria della storia e cultura americana. Storicamente la città più importante, sede di molti eventi della rivoluzione americana e proprio per questo città assolutamente da vedere nel Nord-est americano. Come indicato anche dalla rivista Latitudes, Boston è una città meravigliosa da visitare sia in estate che in inverno. Potrai immergerti nelle belle arti, provare una delle birrerie più durature del mondo e partecipare alla dinamica e profonda vita sportiva, che tra football americano, basket e baseball permea tutta la città dai suoi sobborghi più poveri fino alla metropoli centrale e perchè no, nella vicina Cambridge fare un salto nella più antica università americana: Harvard.

Parliamo di Boston come se fosse vecchia, ma la particolarità di questa città, la cosa che la rende davvero affascinante, è la capacità di mescolare elementi antichi ad altri estremamente moderni. Potrai ammirare camminando con facilità case storiche affiancate a nuovissimi grattacieli. Quindi, cosa vedere a Boston di specifico? Il nostro consiglio per non perdersi nulla è seguire la Freedom Trail, percorso disegnato appositamente per guidare la camminata dei turisti.

 

boston

Addentriamoci ora nell’entroterra verso ovest, a ridosso del Canada. ecco a voi I grandi Laghi dell’America

3. I Grandi Laghi dell’America

Grandi come se fossero dei mari, I laghi Superiore, Michigan, Huron, Erie, Ontario formano un complesso di acqua dolce unico al mondo, nonché il più grande. La risposta perfetta a chi si chiedesse cosa vedere negli USA lontano dalla costa est. I tour normalmente includono una fuga anche nel vicino Canada e quindi questa proposta di viaggio è assolutamente imperdibile.

Se organizzate un viaggio da questi parte dovrete sicuramente vedere Chicago e le cascate del Niagara.

Chicago è la culla dell’industria americana, la sua posizione tra i grandi laghi la rende quasi una città marittima, spesso ventilata. Non a caso è chiamata Windy City.

Le cascate del Niagara sono una meraviglia naturale, situate sul confine tra Stati Uniti e Canada e  sono una delle località turistiche più frequentate dagli abitanti di questi due Paesi. Solamente dopo il 1953, quando Marilyn Monroe le rese famose con il film ‘Niagara’, queste cascate divennero meta imperdibile per i viaggiatori di tutto il mondo. Per ammirare queste meravigliose cascate vi sono tour organizzati che ti porteranno lungo il fiume (non preoccuparti, sarai al riparo dagli schizzi grazie alle mantelle impermeabili).

Nella zona dove si trovano le cascate del Niagara potrai visitare diverse isole, da cui ammirare con un punto di vista differente le cascate. Le più famose sono Luna Island, Goat Island e Three Sisters Island. Di queste isole la maggior parte sono disabitate e le più grandi si possono raggiungere grazie ad alcuni ponti.

 

cascate del niagara

Per  gli amanti del mare, delle spiagge e delle temperature più calde proponiamo una fuga dal Nord-Est americano. Perciò  spostiamoci a Sud lungo la costa orientale per arrivare in Florida.

4. Florida, tra Miami Beach e le Everglades

Cosa vedere in Florida?

Sicuramente Miami una delle città più conosciute di tutti gli Stati Uniti ed una delle mete turistiche per eccellenza, con le sue spiagge, il suo shopping e la sua vita notturna. Miami è adatta sia a chi vuole rilassarsi sulla spiaggia, sia a chi vuole divertirsi per una settimana intera.

La scelta a Miami è ampia per esempio è possibile vedere:

  • Miami Beach, una striscia di terra che si estende tra l’oceano Atlantico e la baia di Byscaine. In questa località, piena di eleganti resort, palme e strutture Art Decò, potrete trovare le spiagge più battute di Miami, dove si svolge tutto l’anno un’intensa attività balneare. Se sei amanti del mare, del divertimento, ma anche del relax, allora Miami Beach è la parte della città che fa per te.
  • Se invece vuoi divertirti durante la notte, allora Ocean Drive è il posto giusto. Questa località è una zona di South Beach, di cui è sicuramente la parte più animata, grazie alla miriade di bar, locali e discoteche che rimangono aperte fino all’alba.
  • Sei un amante dello shopping? Allora devi dirigerti verso il Bayside Marketplace, dove potrai trovare qualsiasi cosa a qualsiasi prezzo, grazie ai più di 100 negozi presenti.

Altra località molto frequentata in Florida è Orlando casa americana della Disney e della Universal Studios.

Per una gita fuori porta invece, l’attrazione più famosa è sicuramente la riserva naturale delle Everglades, le foreste tropicali della Florida. Se si ha lo spirito di  un avventuriero e non si ha paura di qualche puntura di zanzara, allora le paludi delle Everglades National Park sono quello che ci vuole. Navigherai tra le acque infestate di un fiume, dove potrai ammirare molte specie di uccelli, insetti ed anche il famoso coccodrillo americano.

miami beach


Ne vuoi sapere di più? Vuoi partire Per Il Nord-Est americano? Preferisci l’esperienza tropicale della Florida? Ottieni tutte le informazioni che vuoi e prenota subito il tuo viaggio con Rolling Pandas!

Registrati subito!

Il Selvaggio West

Continuiamo il nostro viaggio tra le cose da vedere negli Stati Uniti ed entriamo nel cuore degli USA, nel selvaggio West che da sempre lascia i visitatori a bocca aperta davanti alla magnificenza della natura.

  1. 1. Monument Valley
  2. 2. Parco Nazionale del Gran Canyon
  3. 3. Il Parco dello Yellowstone


monument valley

1. Monument Valley

La Monument Valley è uno dei parchi più famosi da vedere negli Stati Uniti, gestito dai nativi americani della riserva Navajo tra Arizona e Utah, questa valle è stata teatro di numerosi set cinematografici di film Western americani diventati storici. Questa valle è famosa per i suoi monoliti di roccia e sabbia che si stagliano contro il cielo. Il colore rosso della sabbia crea un contrasto incredibile con il cielo azzurro della valle. I tre monoliti più famosi, The Mittens and Merrick’s Butte sono uno dei panorami più fotografati al mondo, ma non sono gli unici: la Monument Valley è ricca di queste formazioni rocciose, singole o in gruppo, createsi in seguito all’erosione degli eventi atmosferici e perciò in continuo divenire.

 

parco nazionale grand canyon

 

2. Parco Nazionale del Grand Canyon

Il Parco nazionale Grand Canyon è sicuramente l’attrazione naturale più incredibile degli USA. Se avete intenzione di fare un viaggio negli Stati Uniti dell’Ovest non puoi sicuramente perdertelo. Il Grand Canyon è una spaccatura creata dallo scorrere del fiume Colorado, che percorre l’Arizona per 27 miglia, con una larghezza media di 10 miglia (che arriva però anche fino a 29) ed una profondità massima di 1857 metri.

Il Grand Canyon si può visitare sia in cima che in fondo, in cima percorrendo uno dei due lati del canyon, il south rim (quello più visitato) che si raggiunge facilmente da città come Las Vegas o Phoenix ed il north rim (che però risulta non accessibile nel periodo che va da metà ottobre a metà maggio).

Come raggiungere e visitare invece il fondo? Per avvicinarsi al fiume ci sono due modi, camminare oppure arrivare a dorso di un mulo. Altrimenti se non si vuole fare tutto il percorso di discesa si può arrivare direttamente al fiume e percorrerlo su una zattera (ed eventualmente fare rafting).

Una possibilità da non sottovalutare è quella di fare un giro in elicottero grazie ad uno dei tanti tour locali organizzati. Dall’alto si potrà assistere ad una vista incredibile di tutto il canyon. E se non si hanno i brividi c’è anche la possibilità di ottenere pacchetti viaggio che includano l’accesso al Grand Canyon Skywalk.

 

 

3. Parco Nazionale di Yellowstone

Trasferiamoci a Nord. fu istituito nel 1872 ed occupa una grande sezione in pieno centro dello Stato, prevalentemente nelle terre del Wyoming. Il nome Yellowstone (pietragialla) molto caratteristico deriva dai numerosi fenomeni vulcanici attivi che generano un altra presenza di zolfo nella zona che colora le pietre di giallo. Il parco è un incredibile landa naturale con un ecosistema rimasto pressoché inalterato e proprio per questo offre un connubio con la natura non provabile in nessun’altra parte del mondo.

Ciò che rende famoso il parco ed è possibile vedere in questo paradiso dell’america sono i geyser e i numerosi fenomeni geotermici.

E’ inoltre possibile con tour guidati, molta fortuna e attenzione, imbattersi in varie specie animali tra cui Grizzly e Wapiti ma anche specie più rare come il bisonte e il lupo grigio nordoccidentale.

 

 

Giusto per darti un’ulteriore idea potete trovare su focus tutta la magnificenza di questo parco.

Pronto per l’avventura? vuoi partire alla volta del selvaggio West? prenota il tuo viaggio con noi di Rolling Pandas!

Registrati subito!

 

Cosa vedere sulla costa ovest degli Stati Uniti

Aria di Film sul Pacifico. Se volete andare sulla costa occidentale degli Stati Uniti potrete ammirare e vivere posti che avrete visto mille volte al cinema o in televisione. Se volete essere voi i protagonisti, rendendo il  vostro viaggio il film più bello ecco dove andare!

  1. 1. Los angeles
  2. 2. San Francisco e Sequoia National Park
  3. 3. Las Vegas

cosa vedere a los angeles

1. Los Angeles

Parlando di film come si può non partire da qui? In fondo, se dobbiamo pensare alla città più famosa degli Stati Uniti, Los Angeles è sicuramente la prima rivale di New York nella nostra testa. Quante immagini dai film abbiamo in mente di questa città in California, la città degli angeli. I suoi famosi studi cinematografici, con l’enorme scritta Hollywood sulla collina e  l’Hollywood Boulevard (in cui si può fare una passeggiata sul marciapiede delle stelle), le vie di Beverly Hills, sono sicuramente le cose che più rimangono impresse nell’immaginario collettivo.Hollywood ed il cinema sono parte integrante di questa città. Ma c’è molto altro. Scegliere a Los Angeles cosa vedere non è facile data l’enorme mole di attrazioni presenti.

Noi ne abbiamo scelte alcune da non perdersi se si va in vacanza a Los Angeles:

  • Venice Beach, chiamata anche la Mecca della California, luogo dove artisti radicali, skateboarders e body builders si riuniscono. Questa zona fu progettata da Abbot Kinney nel 1905, con l’intenzione di ricreare Venezia ed i suoi canali.

Come dice Manuela Vitulli nel suo blog Pensieri in Viaggio

“Venice Beach mi ha trasmesso un’idea di puro relax, con i furgoncini colorati Volkswagen e i negozietti, con la sua coloratissima street art e gli artisti di strada.”

  • Il Getty Museum, il museo più famoso di Los Angeles, che ospita diverse collezioni appartenenti ad artisti ed epoche diverse.
  • L’Osservatorio Griffith, che fa anche da planetario e da museo di astronomia, da cui si ha anche una vista incredibile di tutta la città.

Se sei in viaggio con figli sono due le attrazioni imperdibili:

  • Santa Monica, famosa per il suo grande luna park e ruota panoramica sul molo
  • Disneyland, il parco divertimenti a tema della Disney.

 

cosa vedere a san francisco

 

Più a Nord, sempre in California, ecco a voi San Francisco

2. San Francisco

San Francisco è una delle città più affascinanti degli Stati Uniti, molto più ‘europea’ rispetto alle altre grandi metropoli americane. Il centro, la San Francisco Bay Area, è una zona metropolitana di più di 7 milioni di abitanti. San Francisco è sicuramente particolare anche per la sua posizione geografica, che la vede in cima alle colline, ma comunque in riva all’oceano Pacifico. E’ una delle mete preferite dai surfisti di tutto il mondo. Se hai intenzione di passare dalla California, San Francisco è sicuramente una delle località da non perdersi.

Cosa vedere a San Francisco:

  • Il Golden Gate, il simbolo di San Francisco, è un enorme ponte rosso di 2700 sorretto solo da 2 piloni, in grado però di resistere ai forti venti provenienti dall’oceano. Questo ponte collega San Francisco alla contea di Marin ed è ottimo da percorrere in bicicletta arrivando fino a Sausalito, la Portofino americana.
  • Il San Francisco Fisherman’s Wharf, letteralmente il molo del pescatore, è uno dei maggiori punti di interesse della città. La zona è tuttora un punto di attracco per le barche ed è famoso ritrovo di gruppi di otarie. La località più famosa è il Pier 39, un molo dove si possono trovare molti negozi, alcuni molto stravaganti.
  • Un’altra icona di San Francisco è Lombard Street, la strada tortuosa fiorita, la più famosa tra le vie sali e scendi che caratterizzano la città.
  • Come dimenticare poi uno dei luoghi più oscuri della città, ma che esercitano comunque un certo fascino: Alcatraz. La più famosa prigione degli Stati Uniti, ormai in disuso, è visitabile con tour guidati di circa un’ora.

Sempre in California, non distante da San Francisco è possibile visitare il Sequoia National Park, parco nazionale famoso per la presenza degli alberi più grandi e longevi della terra: le sequoie.

In particolare il parco è sede della sequoia più grande del mondo: Il Generale Sherman, che viene considerato il più grande organismo vivente del pianeta e l’albero più voluminoso e pesante in assoluto.

Il parco è ricco di percorsi visitabili e di campeggi in cui si può pernottare (attività comunque sconsigliata a chi lo fa per la prima volta). I due percorsi principali sono il General Sherman Tree Trail ed il Congress Loop Trail. Il primo è sicuramente il più frequentato e ruota intorno al Generale Sherman, mentre il secondo permette di visitare un numero maggiore di sequoie.

Al centro del parco uno spuntone di roccia granitica chiamato Moro Rock è scalabile per raggiungere i 2050 metri s.l.m

sequoia

 

Attraversando il confine a ovest della California ci si ritroverà in Nevada. Visto la vicinanza anche con le altre mete da vedere nella costa ovest di cui abbiamo parlato è molto probabile che non vorrete perdervi Las Vegas la città che non dorme mai.

3. Las Vegas

Las Vegas è sicuramente la città più estrema ed eccentrica di tutti gli Stati Uniti, piena di mete turistiche singolari, con un mix di hotel stravaganti, attrazioni ed attività quasi sempre borderline che l’hanno resa così famosa ed una delle principali icone americane.

Las Vegas è per natura esagerata, quasi innaturale, un luogo in cui il caldo estremo del deserto del Nevada si contrappone al gelo dell’aria condizionata di resort e casinò della Strip, la via più famosa della città del peccato e della perdizione.

Cosa fare e cosa vedere in una città come Las Vegas?

  • Una delle tante cose da vedere a Las Vegas sono le fontane del Bellagio, enormi fontane che ogni mezz’ora, al pomeriggio, offrono uno spettacolo d’acqua impressionante.
  • Freemont Street, questa via era il centro della vecchia Las Vegas, ora è la seconda via più importante dopo la Strip ed è ricca di arte ed intrattenimento
  • I casinò: Las Vegas si sa, è famosa principalmente per il gioco d’azzardo all’interno di incredibili ed innumerevoli casinò
  • Se vuoi allontanarti un po’ dalla città, una delle escursioni più famose e frequentate è quella verso la Death Valley. Con i suoi 45 gradi di media è il luogo più caldo di tutti gli Stati Uniti. Visitandola sembra di attraversare un paesaggio lunare, con laghi evaporati, saline e colline dalle forme ondulate e dalle conformazioni incredibili.

 

las vegas

 

Di cose da vedere negli Stati Uniti D’america ce ne sono tante, troppe. Scegliere una di queste mete è solo un punto di partenza, uno sogno nel cassetto che va assolutamente realizzato.

 

Vuoi visitare anche tu questi luoghi? Prenota subito con Rolling Pandas e parti per un viaggio negli Stati Uniti!

Registrati subito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura?

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up