Racconti in valigia: il cibo è cultura, identità.

Eccoci oggi con Serena, autrice del sito  LadyVeg,   che ci ha raccontato di come il viaggio diventi fonte di ispirazione e crescita non solo per il suo blog e le sue ricette, ma anche e sopratutto per sè stessa.

Raccontaci qualcosa di te e del tuo blog;

LadyVeg è un blog che nasce dal desiderio di condividere con più ragazze possibili la mia esperienza con la cucina vegana. Ho iniziato a scrivere nel 2015 e ad oggi il blog è sempre più frequentato e apprezzato per la sua semplicità. LadyVeg e Serena sono un po’ due facce della stessa medaglia. Avevamo bisogno l’una dell’altra, alla fine. Serena (ormai avvocato) voleva cambiare e LadyVeg (la creativa) voleva nascere e così la passione pura è diventata una ricetta, poi una foto, poi un articolo.

Adesso, a distanza di 4 anni, sono ancora più affezionata a questa parte creativa di me e voglio coltivarla per un progetto più grande, che promuove l’alimentazione vegetale come alleato per la forma fisica nei miei programmi di personal coaching.

Quanto importante è per te fare esperienza enograstronomica quando viaggi?

Nel blog promuovo uno stile di vita etico e sano, senza nulla togliere al divertimento e all’esperienza sensoriale. Infatti per me aprire la mente a gusti nuovi è importante, soprattutto quando viaggio. La cucina dei diversi paesi del mondo riserva sempre piacevoli sorprese e vi dirò, non è così difficile trovare piatti a base vegetale (soprattutto quando si esce dall’Italia).

Come scegli i ristoranti solitamente quando sei in viaggio?

Quando sono in viaggio spesso so già dove voglio andare a mangiare. Anzi, vi direi che la maggior parte dei miei viaggi è organizzata a tappe, proprio per testare quel ristorante specifico o quella pietanza che mi incuriosice da un po’ di tempo. Solitamente mi rivolgo al mio gruppo FaceBook LadyVegFamily, dove più di 3000 persone sono sempre disponibili a scambiarsi consigli, ricette e suggerimenti sui posti migliori dove gustare un buon pasto.

Se voglio fare più velocemente c’è sempre l’amico Google, che grazie ai potentissimi algoritmi capisce esattamente cosa sto cercando. Da lì approfondisco la ricerca con TripAdvisor o VeganHome. Spesso vedo già il piatto che voglio gustare in fotografia. In questo modo in Italia me la cavo sempre bene.

Se sono all’estero le cose cambiano un pochino. Ci sono tanti gruppi FaceBook dedicati ai vegani nelle diverse città e sono sempre molto disponibili e prodighi di consigli. Chiaramente Google e TripAdvisor hanno sempre la soluzione a portata di mano con le opzioni di ricerca che individuano i punti di interesse più vicini.

Il viaggio diventa per te una fonte di ispirazione per nuove ricette?

I viaggi sono fonte di ispirazione per un continuo cambiamento e crescita a livello personale. Questo si riflette anche nelle mie ricette, che vengono arricchite da ingredienti e consistenze nuove. Uno degli esempi più lampanti è l’utilizzo degli anacardi nelle salse dolci, salate, come non-formaggio fresco o stagionato, sulla pizza o nella pasta. E nei dolci crudisti, ovviamente. Non lo avevo mai usato prima del 2016, ma da lì è nata una collaborazione a lungo termine, tra me e gli anacardi.

La stessa cosa è sucessa con i dolci crudisti in generale. La prima volta li ho assaggiati a Torino e ho capito che d’estate non avrei più dovuto accendere il forno.

Ho viaggiato in Australia, in Brasile, in Canada, in Egitto, a Singapore e in tutta Europa. Posso dire di parteggiare per le cucine più semplici e tradizionali, con prodotti locali che rappresentano la gente e che possono essere raccontati dalla gente. Alla fine il cibo è cultura, è identità, è una consapevolezza che ci unisce nelle nostre diversità.

Grazie Serena, sia per i tuoi consigli che per aver condiviso con noi il tuo tempo e le tue esperienze.  Se guardando queste foto vi è venuta l’acquilina in bocca, vi ricordo che potete trovare le sue ricette ed altre informazioni   qui.

Sei un viaggiatore? Vuoi provare a viaggiare e vivere le stesse esperienze di Serena?

Visita il sito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura?

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up