Racconti in valigia: “Il cibo è ciò che siamo, racconta la nostra provenienza”

Cosa si nasconde dietro ad un piatto? Dietro alla cucina di un paese? Alle scelte alimentari di una persona? Stiamo parlando di tradizioni, di identità, ma anche di innovazione, di passione! Di questo e molto altro abbiamo discusso oggi con Erika, autrice del sito SaneForchette, che ci ha raccontato il legame che lei percepisce tra cucina e viaggio.

Raccontaci un pò di te e di come nasce il tuo blog;

Mi chiamo Erika sono mamma di due bimbi e moglie di un marito molto paziente! Mi piace pasticciare e rielaborare la cucina locale con ingredienti particolari e sani; sono cresciuta guardando mia nonna cucinare con amore tutti i giorni (non esistevano i blog lei annotava tutto in un quaderno) e da lì è partito tutto….Amo quello che faccio, ogni piatto ha una sua storia, per chi lo preparo, gli ingredienti che uso.

Il viaggio diviene per te fonte di ispirazione per nuove ricette? Cerchi di comprare ingredienti locali da riutilizzare nelle tue ricette?

Mi piace moltissimo viaggiare, l’attività dei miei viaggi è il cibo! mi piace la cucina ”montanara”, adoro la polenta e ogni volta che posso porto a casa quella trentina per poi rivisitarla in piatti più sani ma gustosi.Gli ingredienti che uso sono ricercati, ho il mio amico ortolano, un’azienda bio di cui  mi fido con la quale ho collaborato. Per le varie ricette usare gli ingredienti locali è importante per dare davvero il gusto , quello buono! Prendiamo ad esempio l’origano pugliese ha un profumo e sapore inconfondibile non paragonabile a nessun altro. La ricerca di ingredienti e un gesto d’amore che ampia il piatto!

Credi che le scelte alimentari di una persona rivelino qualcosa su di lei? Più in generale credi che dalla cucina di un paese si possa dedurre qualcosa sulla sua cultura?

Il cibo può dire molto di una persona, le varie modalità con cui ognuno di noi si pone nei confronti del cibo rivelano la propria identità e il modo in cui si vive.

Io nello specifico adoro sedermi mangiare con calma e soprattutto parlare e condividere questo momento con la mia famiglia che sia il pranzo, la colazione o la cena, ma trovare un momento insieme è per me importante.

Il cibo rappresenta la cultura di un popolo o di un paese, ne fa capire la cultura e la sua storia.

Il cibo è ciò che siamo e ci racconta la nostra provenienza.

Hai un viaggio, anche enogastronomico, nel cassetto?

Bella domanda……Mi piacerebbe prima di tutto visitare tutta l’Italia, tutti i suoi profumi e i suoi colori in tutte le sue stagionalità, conoscere meglio i prodotti locali, per poi avventurarmi in Francia alla scoperta dei suoi formaggi, l’India con le sue spezie, il Belgio per fare un regalo a mio marito che ama la birra, Tornare in Grecia per assaporare la loro insalata e i loro piatti pieni di ceci, il Giappone perché la loro vita si basa tra equilibrio, varietà e moderazione, per ultimo New York per scoprire il loro street food.

Ringraziamo nuovamente Erika per averci dedicato il suo tempo ed averci portato con lei nel viaggio enogastronomico, aprendoci anche il suo “cassetto dei viaggi”. Non so voi, ma vedendo queste foto, tratte proprio dalle ricette di Erika, e leggendo questa intervista che ci ha guidato nei sapori di diverse terre, il Panda è davvero affamato ora!

Vi ricordiamo che, se volete contattare  Erika o volete ispirazioni per le prossime ricette, potete trovare il suo sito qui

Sei un viaggiatore? Vuoi vivere le le stesse esperienze di Erika?

Visita il sito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura?

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up