Racconti in valigia: green beauty, la natura in vacanza

In vacanza è importante non tralasciare la beauty routine, e anzi è opportuno prestare alcuni accorgimenti ulteriori per proteggere la pelle e i capelli dal sole e dalla salsedine. Abbiamo per questo intervistato Elisa, autrice del blog  A modo tuo Elysa, nel quale dà utili consigli sul green beauty ai suoi lettori

Scopriamo cosa ci ha raccontato assieme:

Ci racconti un pò di lei e di come nasce “A modo tuo Elysa”

Mi chiamo Elisa Maria 38 anni veneta! Sono laureata in filosofia e da nemmeno un anno ho conseguito il diploma in naturopatia con una tesi su “La Cosmesi Olistica”. Da sempre amante della cosmesi e delle discipline olistiche prime su tutto l’aromaterapia e la cristalloterapia. Mi considero un animo romantico e un po’ vintage, sognatrice e malinconicamente attaccata all’atmosfera passata degli anni ‘60/70 per intenderci quando ancora le cose profumavano di buono e bastava davvero poco per essere felici. A Modo Tuo nasce nell’aprile 2016 come una semplice pagina Facebook nella quale desideravo parlare dei miei studi appena intrapresi di Naturopatia e della mia passione per la cosmesi naturale. Pochi mesi dopo ho aperto il blog www.amodotuoelysa.it per poter parlare in modo più approfondito delle tematiche a me care e portare con me il lettore alla scoperta di nuove realtà cosmetiche principalmente italiane. Sono molto attiva anche su Instagram dove non mancano mai stories giornaliere della mia quotidianità sempre con piccoli consigli.

Dopo le vacanze, specialmente se al mare, i capelli hanno bisogno di cure. Quali sono i prodotti, e più in generale, i consigli che darebbe ai nostri lettori a tal proposito?

Innanzitutto la parola d’ordine in estate, anche per i capelli, è protezione! Così come la pelle è bene proteggere anche i nostri capelli dal sole, il vento, la salsedine, il cloro al fine di non ritrovarseli secchi e spezzati a fine stagione. Quindi è bene già utilizzare prodotti specifici nei giorni di vacanza e mi raccomando se potete in spiaggia riparateli sotto un cappello… ormai ce ne sono di veramente belli in paglia!. Oli e lozioni spray da applicare con regolarità evitano che il capello si sfibri e che il colore si rovini, ad esempio il burro di karitè è indicato in questo perché nutre e non appesantisce.

Se siete a casa di ritorno dalle vacanze (ma anche nel mentre) vi consiglierei di:

Per il lavaggio un consiglio che vedo essere apprezzato è preparare in uno spargi shampoo un po’ di prodotto diluito in un po’ d’acqua e aggiungere 2/3 goccine di olio essenziale puro o di menta in modo da rinfrescare la cute, o di geranio se vogliamo una leggera freschezza al cuoio capelluto e anche lucentezza alla chioma. Lavate i capelli e applicate poi sempre un buon balsamo per chiudere le squame e districarli, io prediligo quelli con aloe o con erbe ayurvediche.

1/2 volte a settimana fare un bell’impacco su capello umido con olio di cocco oppure (in caso il capello fosse molto disidratato) con olio di germe di grano, lasciare in posa circa 20 minuti e procedere poi al normale lavaggio.

Cercare di utilizzare il meno possibile il phon e lasciare ad asciugarli all’aria. Lavarli con regolarità visto che con il caldo la cute tende a sporcarsi di più.

Bandite l’utilizzo della piastra e se potete scegliete sempre prodotti che escludano sostanze chimiche e soprattutto tensioattivi aggressivi.

Perché è importante affidarsi alla cosmesi naturale per il benessere del proprio corpo e non a prodotti cosmetici generici?

Affidarsi ad una cosmesi naturale, meglio ancora se con ingredienti di origine biologica, ci permette per prima cosa di beneficiare al meglio delle proprietà delle piante e dei loro attivi, rispetta la nostra salute e rispetta l’ambiente. I prodotti utilizzati hanno un’enorme importanza, utilizzando preparati naturali noi utilizzeremo anche le energie di piante e fiori facendo “rifiorire” la nostra pelle e i nostri sensi. Quando utilizziamo un prodotto privo di sostanze dannose e ricco di sostanze naturali noi entriamo in contatto anche con l’energia stessa della pianta utilizzata. Cosmesi Olistica Naturale significa che gli ingredienti usati vibrano di vita, colorano e profumano a seconda delle annate… tutto questo una cosmesi naturale non ce lo permetterebbe!

Cosa non può mancare in valigia per proteggere la pelle durante un viaggio? Quale è nello specifico la sua beauty rutine in viaggio?

Sicuramente la protezione solare e il gel d’aloe utilissimo per tutto! Il gel d’aloe ci viene in soccorso se dopo una giornata di sole la nostra pelle è arrossata, se purtroppo siamo colpiti da eritema solare (ne facilita il processo di guarigione della pelle promuovendone la rigenerazione cellulare), va bene anche in caso di puntura d’insetto perché attenua il prurito, ottima come gel per lo styling del capello e nel caso non riuscissimo ad applicare creme in viso l’aloe è utile ed indicata anche in questo! Sicuro senza il gel d’aloe non posso stare! Un altro prodotto da tenere è la crema alla calendula, adatta anche ai più piccini, che con la sua azione emolliente e calmante attenua i rossori anche su pelle secca e delicata.

Nello specifico la mia beauty routine di bellezza in viaggio consiste in poche ma semplici gesti:

Detersione: mattina e sera non deve mai mancare per eliminare tutto lo sporco che naturalmente si deposita sulla pelle. Utilizzate detergenti consoni alla vostra tipologia di pelle e che non vadano ad aggredire il film idrolipidico di protezione dell’epidermide.

Tonico: lo utilizzo sempre mattina e sera dopo la detergenze, aiuta a rimuovere eventuali tracce di sporco e a rendere la pelle tonica e luminosa. Il mio preferito è il distillato alla rosa damascena che rinfresca e lenisce i rossori!

Siero: mattina e sera in base alle esigenze della pelle. Evitate sieri con acido glicolico in estate perché possono provocarvi macchie cutanee. Possiamo utilizzare sieri ricchi di antiossidanti come la Vit. C o il Melograno, Aloe Vera e Acido Jaluronico, leggeri e freschi!

Protezione solare: da utilizzare al mattino e applicarla bene su tutto il viso, collo, decolleté e orecchie comprese. Un fattore di protezione 25 SPF va bene. La protezione viso è specifica per questa zona delicata del corpo e vi consiglio di utilizzare proprio un solare specifico viso!

Grazie Elisa per avercidedicato il tuo tempo e per i tuoi preziosi consigli, siamo pronti a partire e a curare in modo naturale il nostro corpo.

Vi ricordiamo che, se volete contattare  Elisa  o volete maggiori informazioni su questo tema potete trovare il suo sito qui

Sei un viaggiatore? Vuoi vivere le le stesse esperienze di Elisa?

Visita il sito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura?

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up