Racconti in valigia: Esplora, Senza fretta di tornare

Gentili lettori, se vi state interrogando su cosa fare questo weekend, questo articolo fa per voi. Abbiamo infatti intervistato Nino, guida ambientale escursionistica e fondatore di   Montagne di legami, associazione che cura per Happy New Life la parte dell’escursionismo e dei viaggi. Nino ci ha dato dei preziosi consigli per organizzare il nostro prossimo viaggio a piedi, ecco a voi la sua intervista:

 

Ci racconti un pò di lei e di come nasce Happy New Life;

Happy New Life nasce 5 anni fa da un progetto ideato dal Dott. Leonardo Villella. Happy New Life ha come mission quella di promuovere attività orientate al benessere naturale, alla socializzazione, camminare insieme lungo percorsi pensati sia allo svago ma anche allo sviluppo della propria personalità.

Il sottoscritto Nino Guidi, da oltre trenta anni si occupa di escursionismo e dal 2010 è guida ambientale escursionistica riconosciuta ai termini di legge. Un percorso formativo di un anno presso un ente accreditato alla Regione Toscana gli ha permesso di conseguire la qualifica di guida valida su tutto il territorio europeo. La tesi finale elaborata sul percorso della Via Francigena lo ha spinto a sviluppare un progetto , unico e nuovo per la comunità europea. Gli studi fatti sulla Francigena gli hanno permesso, infatti, di venire a conoscenza di un antico cammino mai replicato dal medioevo, quello dell’abate Nikulas . Nel giugno del 2012 Nino Guidi è volato in Islanda e in 5 mesi e 3700 km di cammino dalla Terra dei ghiacci è arrivato, attraverso Danimarca, Germania, Francia , Svizzera e la Francigena italiana a Roma. Questa entusiasmante esperienza, quasi completamente in solitaria, lo ha motivato a proseguire il cammino nel quotidiano e in ambito sociale. Così nel febbraio 2015 ha fondato l’associazione di promozione sociale Montagne di legami.  La stessa associazione cura per Happy New Life la parte dell’escursionismo, dei viaggi a piedi e di tutte le attività educative e formative con l’ausilio degli asini di cui è proprietaria.

Tra i numerosi trekking proposti nel vostro sito, quale consiglia ai nostri lettori che desiderano avvicinarsi al mondo della camminata?

Tra le proposte escursionistiche promosse da Happy New Life , vista la stagione e il caldo che sta accompagnando questo giugno è consigliata La Via del Volto Santo. Un percorso suggestivo e ricco di valenze naturali, storiche e rurali . Una variante francigena meno conosciuta ma più vecchia di 300 anni. Un tracciato percorso dai monaci irlandesi che si dirigevano a Roma passando per Lucca. Ma anche da pellegrini, mercanti e imperatori che volevano rendere omaggio al Cristo tunicato, il Volto Santo di Lucca. Oggi un bellissimo itinerario storico culturale che permette di scoprire due fantastiche aree geografiche, la Lunigiana tra Pontremoli e Passo Tea e la Garfagnana fino a Lucca. Dieci tappe durante le quali potrete scoprire anche la cucina tipica ormai  famosa oltre i suoi confini regionali, come potrete variare la lunghezza del vostro viaggio grazie alle stazioni ferroviarie di una linea molto suggestiva che si trovano quasi ad ogni fine tappa . Questa opportunità L’acqua , grande ricchezza di queste terre di confine e sempre presente in ogni borgo anche nelle stagioni calde, è una garanzia per la tranquillità del vostro cammino.

Per il settembre e la stagione autunnale un’altra esperienza significativa è la Via della Transumanza in compagnia degli asini. Un viaggio ricco di paesaggi della Toscana meno conosciuta che questo anno ha ricevuto il premio della presidenza della Repubblica italiana come esempio di turismo accessibile. Un cammino dove oltre i paesaggi potrete vivere esperienze significative nella visita di realtà agricole e rurali di grande valore e che traggono origine da siti medioevali o dalla transumanza praticata nei secoli scorsi. Quattro giorni a passo lento e orecchie dritte ( quelle di Pippa e Lulù) e , per finire, con piedi nel mar Tirreno.

Per esperienze più brevi limitate al fine settimana, una volta al mese troverete un piccolo viaggio dove si associano i passi ad un evento culturale o alla visita con degustazione di realtà locali che meritano attenzione e che rendono il territorio vivo e dinamico.

Cosa non sottovalutare quando si decide di intraprendere un viaggio a piedi? Cosa non può mancare nello zaino?

Quando decidete di intraprendere un viaggio a piedi da tenere nella giusta considerazione il grado di allenamento e l’abitudine al camminare oltre che la stagione  che può condizionare il buon esito. Ma , al contrario, non sottovalutate le vostre capacità che l’esperienza ci insegna, ogni volta si dimostrano superiori a quanto immaginate. Per l’equipaggiamento gli articoli che devono avere la maggiore attenzione sono le scarpe che per molte ore e in condizioni meteo diverse accoglieranno i vostri piedi.. e lo zaino. Non troppo grande e ben strutturato per non creare fastidi alla schiena. Nello zaino mettete una bella dose di…curiosità da spendere nel cammino , cercate di dimenticare il vostro cellulare e mettete abbigliamento e altro per lo stretto necessario. Meno oggetti avete, meno peso , meno pensieri e più spazio per raccogliere esperienze. Soprattutto, non abbiate fretta di tornare…

Questo tipo di viaggio è anche ecosostenibile, ritiene che in Italia il turismo sostenibile sia sviluppato a sufficienza?

I viaggi proposti e la modalità con cui sono sviluppati li rendono ecosostenibili ( la maggior parte dei nostri è classificata sotto la sigla treno + scarponi). I dati legati a questa particolare settore di turismo sono incoraggianti e ci confermano la giusta direzione ma , sicuramente, rispetto, alla grande tradizione dei popoli nord europei e al fenomeno Santiago , ci sono ancora buoni margini di miglioramento e di diffusione di queste buone pratiche

Grazie ancora Nino per i tuoi consigli, per averci trasmesso la tua passione per questo argomento ed averci invogliati ad organizzare il nostro prossimo viaggio a piedi.

Se desiderate trarre ispirazione per la prossima passeggiata, scoprire di più su questa iniziativa o mettervi in contatto con Nino vi lasciamo il link al suo blog  qui.

Sei un viaggiatore? Vuoi vivere le le stesse esperienze di  Nino?

Visita il sito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura?

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up