Racconti in valigia: Celiachia e viaggio, come prepararsi al meglio

Buongiorno community dei panda e buon inizio settimana, oggi abbiamo avuto la fortuna di intervistare Valeria, autrice del blog Valeria Gluten Free, che ci ha permesso di trattare l’argomento celiachia in viaggio. Curiosi?

Ecco per  voi la sua intervista:

Raccontaci qualcosa di te e come è nata l’idea di “Valeria Gluten Free”

Sono celiaca da 12 anni e da sempre girovaga curiosa. Dopo tre anni a Firenze, due a Stoccolma e due a Roma, mi sono trasferita a Milano, dove attualmente vivo e lavoro. Una delle mie più grandi passioni è la fotografia. Fotografo di tutto, tutti i giorni. Non passa giorno in cui io non scatti foto che da qualche parte dovevano pur finire. Il blog che sarebbe diventato valeriaglutenfree.com ha preso le mosse nel 2012 proprio per questo: dall’esigenza di condividere una delle mie più grandi passioni. Con il tempo ho avuto bisogno di più spazio, oltre che per i miei scatti, per i miei viaggi e per le recensioni relative al mondo senza glutine. Foto e recensioni di ristoranti, pizzerie e locali che rendono più piacevole e meno difficoltosa la vita alimentare di chi mangia glutenfree. È nato così www.valeriaglutenfree.com, un sito dominato dall’idea di viaggio, di scoperta culinaria nelle diverse città che mi capita di visitare.

Cosa cerchi solitamente in un viaggio?

Tutto ciò che posso riportare a casa. E non parlo di cose materiali. Imparare, scoprire, vedere, conoscere cose nuove è una delle caratteristiche imprescindibili del viaggio che ricerco ogni volta che visito una nuova località.

Come una persona celiaca dovrebbe prepararsi al meglio prima di un viaggio?

Facendo tanta ricerca. Oggi, sempre di più, i ristoratori sono molto preparati sull’argomento rispetto a tanti anni fa e questo si nota anche quando si è in viaggio. Tuttavia gli usi e costumi sono diversi soprattutto quando si tratta di tradizioni culinarie. Quindi è bene organizzare un itinerario gastronomico, laddove possibile, cercando informazioni sul web e chiedendo ai celiaci che hanno già visitato la destinazione. E in mancanza di informazioni,  si può optare per una valigia intelligente. Sono molte le aziende che propongono prodotti mono-dose perfetti da portare in viaggio: dalla colazione, allo snack salato passando per la pasta, oggi preparare una valigia gluten free non è per niente difficile. Anzi!

Raccontaci di un viaggio in cui è stato più difficile convivere con la celiachia e come hai superato le difficoltà.

Il mio primo viaggio da celiaca. Dieci anni fa ero in viaggio per la Spagna per una vacanza di tre settimane. Nella mia valigia oltre ai vestiti portai, per la paura di non trovare nulla da mangiare, qualche chilo in più di pasta sforando di 3 chili la franchigia. All’aeroporto l’hostess del check in mi disse di essere esagerata, a portare una valigia così pesante per un vacanza di sole tre settimane. Quando le spiegai che ero celiaca non conosceva cosa fosse. Alla fine pagai l’extra e consumai in vacanza quanto avevo portato. Oggi è impensabile: c’è molta più informazione sulla celiachia e la Spagna è piena di locali sin gluten.

 

Ringraziamo Valeria per averci dedicato il suo tempo per raccontarci dei suoi viaggi e della sua esperienza.

Per tutti coloro che vogliono informazioni su Valeria, ispirazioni per una gustosa ricetta per celiaci o desiderano mettersi in contatto con Valeria, vi lasciamo il link al suo sito  qui.

Sei un viaggiatore? Vuoi vivere le le stesse esperienze di Valeria?

Visita il sito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura?

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up