Racconti in valigia: Andrea, un cuorioso viaggiatore in Costa Rica

Oggi il Panda ha il piacere di intervistare Andrea, esperto di viaggi, ed autore del sito The lazy geographer , nel quale racconta ai suoi lettori delle sue esperienze, dei suoi viaggi!. 

Ecco per voi la sua intervista:

Raccontami qualcosa su di te e su come nasce il tuo blog

La prima volta che ho avuto l’idea di scrivere di viaggi era stato nel 2005 ma ero un po’ troppo giovane per avere la costanza e la pazienza necessarie per dare consistenza a quel progetto. Thelazygeographer nasce invece nel novembre 2016, con la volontà di fare qualcosa prima di tutto per me stesso, qualcosa che parlasse di viaggi, mi piacesse e divertisse. Su di me cosa posso dire? forse che sono curioso. Curioso di vedere come funzionano le cose, come vivono le persone, quali sono i meccanismi che regolano le interazioni sociali e i costumi, in ogni parte del mondo. Dal 2004 cerco di nutrire questa curiosità con più viaggi possibili.

Come nasce la tua passione per i viaggi?

Penso che la cosa sia in qualche modo innata, forse genetica. Non solo però. Pur essendo laureato in giurisprudenza (errore di gioventù), il lavoro estivo in un campeggio mi ha posto a contatto con persone di tutte le nazionalità e tutte le estrazioni sociali. Da lì è cresciuta la voglia di andare a vedere come stavano “a casa loro” come qualcuno dice oggi. E ho iniziato a viaggiare. Poi, come capita a molti, viaggiando ho capito che la realtà era molto più complessa di quanto sembra e…non potevo più fermarmi!

Abbiamo letto che sei stato in Costa Rica, come mai hai scelto questa meta?

Il Costa Rica…ci sono stato qualche anno fa e devo ammettere che l’idea è nata dal libro “Cosmic Bandidos” dello scrittore americano Allan Weisbecker (tra l’altro recentemente ripubblicato da Marcos y Marcos). Il libro è ambientato in Colombia ma lo scrittore vive (o ha vissuto) per un certo periodo in Costa Rica.

Cosa ti ha affascinato di più di questo paese?

Non sono un tipo da spiaggia (citare Weisbecker potrebbe ingannare) ma devo ammettere che Playa Samara nella penisola del Guanacaste, mi ha colpito molto positivamente. Contrariamente alla maggior parte dei viaggiatori mi sono fermato diversi giorni anche nella capitale, San Jose. Non sarà bella come Panama city ma è vibrante e tutta indaffarata. Inoltre molta della   vita culturale del paese si svolge necessariamente lì. La Galleria TEORetica mi è rimasta particolarmente impressa. Infine, da amante della storia (lo so, lo so, abbiate pietà), devo dire che il mistero dietro alle sfere giganti del Costa Rica mi ha affascinato. Chi va nella Penisola di Osa o Puntarenas, dovrebbe fermarsi a cercare qualcuna di queste sfere giganti, non so affatto difficili da trovare!

Le foto che avete visto sono state scattate proprio da lui!

Vi ricordiamo che, se volete contattare Andrea, volete ispirazioni e consigli per i vostri viaggi o volete seguire le sue avventure, potete trovare il suo sito  qui 

Sei un viaggiatore? Vuoi vivere le le stesse esperienze di Andrea?

Visita il sito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura?

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up